SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mondolfo: si alza il sipario su Synesthesia Festival. Il programma

2' di lettura
768

Ultimi accorgimenti in attesa dell’inaugurazione ufficiale della seconda edizione di Synesthesia Festival, con il patrocinio del Comune di Mondolfo, assessorato alla Cultura, della Regione Marche e della Provincia di Pesaro e Urbino.

Dalle ore 19 di venerdì 5 luglio, si apriranno i battenti e si alzerà il sipario del Complesso Monumentale di Sant’Agostino per essere immersi in un viaggio sensoriale attraverso la musica, la creatività dei laboratori, vecchie pellicole cinematografiche, importanti ceramiche, grafiche e sculture in dialogo sinestetico con opere d’arte proposte al pubblico in un ciclo di mostre, sino al 4 agosto 2019. E se è vero che esistono al mondo persone “sinestetiche”, che vivono quotidianamente la contaminazione sensoriale, a Mondolfo la sinestesia diventerà un fenomeno collettivo.

Il Festival è stato progettato con un approccio inclusivo e coinvolgente verso il pubblico nel segno della partecipazione e della condivisione. Un segno a sua volta salutato da un’accoglienza positiva da parte dei cittadini già dallo scorso anno e grazie al supporto delle associazioni del luogo che stanno contribuendo attivamente all’allestimento della manifestazione. La direzione artistica capitanata da Filippo Sorcinelli, presidente PAM – Pro Arte Mondolfo, alternerà una serie di contenuti proposti anche da artisti internazionali ad una serie di contenuti rivolti a promuovere l’arte e gli artisti, oltre ad un programma di eventi scelti con cura nel panorama artistico contemporaneo.

Il tutto verrà proposto dalla sezione - OFF : un itinerario che si snoderà all’interno della città, nell’ottica di promuovere partecipazione e interesse nei confronti della Regione Marche da parte dei turisti presenti durante la stagione balneare, attrarre visitatori e turisti culturali che troveranno nel festival un’ulteriore attrattiva nel territorio marchigiano.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2019 alle 12:26 sul giornale del 04 luglio 2019 - 768 letture