Riunito il primo consiglio comunale: Cecchetelli presidente. Foto e video

3' di lettura Fano 29/06/2019 - La convocazione per sabato alle 9. Nonostante l’ora, l’aula era già rovente. Per fortuna soltanto per via della temperatura. Un clima mediamente sereno e strette di mano bipartisan hanno infatti caratterizzato il primo consiglio comunale post-elezioni, durante il quale è stata eletta la nuova presidente. Nessuna sorpresa rispetto ai pronostici: è Carla Cecchetelli del Pd.

Inizio dei lavori alle 9 25. Prima l’appello – Barbara Brunori di Noi Città l’unica assente per ragioni di lavoro –, poi gli ordini del giorno. In primis l’elezione della nuova presidenza del consiglio, ruolo affidato pro tempore a Luca Serfilippi, il candidato che ha ottenuto più preferenze alle urne. Poi le votazioni, ma non prima delle candidature. Tommaso Mazzanti del Movimento 5 Stelle è stato il primo a prendere la parola, proponendo Marta Ruggeri “per le sue doti e per il suo ruolo di garanzia in quanto parte della minoranza”. Federico Perini del PD ha invece proposto la Cecchetelli, “per le sue qualità e per il carattere pacato”. Infine Giancarlo D’Anna di Fano Città Ideale si è fatto portavoce del centrodestra appoggiando la candidatura pentastellata. Si è così formato un fronte comune per provare a evitare che la presidenza finisse nelle mani della maggioranza. Tentativo vano.

Ci sono volute tre votazioni – passando anche per la candidatura della Brunori da parte di Gianluca Ilari della Lega -, ma alla fine la Cecchetelli ce l’ha fatta. Dopo aver vinto 15 a 9 la prima votazione contro la Ruggeri, nella seconda ha confermato il suo risultato - contro i 6 voti della Brunori e i 3 della Ruggeri -, ma senza ottenere la maggioranza dei due terzi. Per l’ultima votazione, invece, era sufficiente la maggioranza assoluta: 13 voti, in questo caso. Il consiglio ha confermato il risultato della seconda, e così la Cecchetelli ha vinto.

Il secondo step è stata l’elezione dei vicepresidenti. A spuntarla sono stati Lucia Tarsi di Fano Città Ideale e Piero Valori di Noi Città. Nella terna dei candidati vi era pure Mazzanti. A seguire il giuramento del sindaco Massimo Seri, seguito da un accorato discorso durante il quale ha invitato tutti a sotterrare l’ascia di guerra e a lavorare insieme per il bene della città. “La campagna elettorale è finita – ha detto il primo cittadino -, ora pensiamo a Fano. Siamo consapevoli della complessità dell’amministrare, ma adesso inizia questo secondo mandato, che sarà caratterizzato da un progetto e da un processo già avviati. Durante la scorsa amministrazione sono stati risolti tanti problemi che attendevano da anni. Ora siamo chiamati a raggiungere nuovi traguardi, e potremo farlo soltanto unendo le nostre competenze”. Seri ha infine ribadito quel che aveva già annunciato sabato scorso durante l’annuncio della giunta. “Aggiungerò – ha concluso - alcune deleghe su progetti specifici, così da rendere più incisiva la nostra attività”.

Infine l’elezione della commissione elettorale, ora composta da Giovanni Clini del PD, Marianna Magrini della Lega ed Edoardo Carboni di Noi Giovani. I supplenti sono invece Carla Luzi di In Comune, Mirco Pagnetti di Insieme è Meglio e Luigi Scopelliti della Lega.

Questo il video dell’ultima conta, seguita dal primo discorso della neo-presidente Cecchetelli. Seguono tutte le foto relative al primo consiglio comunale.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2019 alle 12:53 sul giornale del 01 luglio 2019 - 1970 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, consiglio comunale fano, massimo seri, Carla Cecchetelli, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a88a





logoEV