Forza Italia: "Il comune controlli il rispetto dell’obbligo dell’accurata manutenzione dei fossi di scolo da parte di privati"

1' di lettura Fano 29/06/2019 - Il Comune controlli o direttamente o tramite gli organi preposti, in vista della prossime arature delle campagne, lo stato delle tecniche agricole in materia di regimazione delle acque da parte dei frontisti delle strade comunali o dei terreni collinari con fronte sulla via pubblica.

Nel regolamento di polizia rurale e nella previsione dei contributi PAC è previsto da parte dei proprietari terrieri anche l’obbligo dell’accurata manutenzione dei fossi di scolo. SI chiede di monitorare il Torrente ARZILLA sia a CARIGNANO che a CENTINAROLA (Via della Selva) facendo rimuovere i tronchi e materiale vario che non permettono Il regolare deflusso delle acque in caso di bombe d’acqua improvvise.

Ci viene segnalata la scarsa manutenzione del fosso dei MAGGIOTTI, dove ogni volta che piove abbondantemente scende la terra nella Strada Provinciale. Disagi ci vengono segnalati per l’invasione di terra e acqua sul tratto di Flaminia fra CARRARA e PONTE MURELLO per mal funzionamento della regimazione stessa. Prevenire per non sperperare denaro pubblico in caso di calamità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2019 alle 13:44 sul giornale del 01 luglio 2019 - 279 letture

In questo articolo si parla di politica, forza italia fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a88m





logoEV