Crisi Whirlpool, assessore Bravi al Mise: "Confermato ritorno produzione a Comunanza di lavatrici e lavasciuga"

whirpool 1' di lettura Fano 25/06/2019 - “Confermati dall’azienda gli investimenti in Italia, le linee guida del Piano industriale firmato nell’ottobre scorso e per quanto riguarda in particolare le Marche, confermato anche il trasferimento della produzione di lavatrici e lavasciuga da incasso dalla Polonia a Comunanza con la conseguente salvaguardia dei posti di lavoro”.

Così l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione Loretta Bravi che martedì pomeriggio ha partecipato all’incontro che si è tenuto al Ministero dello sviluppo economico in merito alla situazione dell’azienda Whirlpool con il Ministro di Maio, i vertici dell’azienda e le organizzazioni sindacali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-06-2019 alle 16:58 sul giornale del 26 giugno 2019 - 902 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunanza, MISE, bravi, whirlpool, assessore bravi, crisi whirlpool

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Yl





logoEV
logoEV