Colli al Metauro: 10mila euro per l'apertura e il mantenimento di nuove attività. I dettagli

finanziamento 2' di lettura 24/06/2019 - La Giunta comunale di Colli al Metauro ha stanziato 10 mila euro per l’erogazione di contributi finalizzati all’apertura e mantenimento di attività commerciali, artigianali e di servizio nei borghi di Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina, Bargni e Pozzuolo.

L’operazione si inserisce all’interno del più ampio progetto “Borghi della Qualità”, brand che l’Amministrazione sta cercando di affermare per la promozione turistica del territorio. L’intento del bando è favorire l’insediamento di attività economiche nei borghi contribuendo al miglioramento dell’offerta culturale, ricreativa e ricettiva dei borghi stessi, nonché alla valorizzazione del territorio nel suo complesso e ridurre l’attuale tendenza allo spopolamento dei centri storici.

I contributi del bando sono di due tipi: contributi per coloro che aprono nuove attività commerciali, artigianali e di servizio, anche di carattere temporaneo, in grado di rivitalizzare in senso culturale, turistico e sociale i 5 borghi, e contributi per il mantenimento delle attività esistenti al fine di invertire la tendenza allo spopolamento dei borghi. Consapevoli della bellezza degli spazi pubblici quali piazze, giardini e terrazze dai quali si può godere di panorami sorprendenti e meravigliosi tramonti, il bando prevede contributi anche a favore di attività temporanee per la stagione estiva e/o autunnale.

Per l’insediamento di nuove attività commerciali verrà assegnato, fino ad esaurimento delle risorse, un contributo al pagamento del canone di affitto pari al 100% del costo per il primo anno e agevolazioni sulla Tassa Rifiuti, Imposta Municipale Unica per immobili di proprietà e tributi minori.

I contributi per il mantenimento delle attività esistenti coprono il 50 dei tributi quali IMU, Tassa Rifiuti e tributi minori. Il bando verrà pubblicato a partire dal 10 luglio sul sito del Comune : www.comune.collialmetauro.pu.it, all’albo pretorio, e sarà possibile presentare le domane fino al 31 dicembre 2019. Le risorse saranno assegnate fino ad esaurimento delle somme disponibili.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2019 alle 16:22 sul giornale del 25 giugno 2019 - 3258 letture

In questo articolo si parla di attualità, finanziamenti, colli al metauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Vy