SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Verso il Palio delle Contrade: premiato il nuovo bozzetto. In programma anche lo spettacolo "Malatesta"

3' di lettura
433

Sabato 25 maggio è stato premiato il bozzetto vincitore che andrà a costituire il drappo che caratterizzerà il Palio delle Contrade di quest’anno, che quest’anno il gruppo organizzatore della Pandolfaccia ha ben pensato di collocarlo all’inizio del periodo estivo. Il lavoro che ha raccolto il maggior numero di voti da parte dei social e della giuria interna è stato quello di Sara Gaggi, studente al quarto anno del Liceo Artistico “Apolloni” di Fano.

Oltre a ringraziare tutti quelli che hanno votato il suo lavoro, Sara spiega il proprio elaborato: «Il disegno è stato realizzato sull’idea della sana competizione, i cavalieri sono infatti pronti ad essere sfidati e guardano fisso verso lo spettatore, concentrati, così come lo sono pure i cavalli. La Rocca invece fa da sfondo ed è posizionata nella parte superiore per dare maggiore dinamicità al tutto, mentre la Madonna è posta al vertice del drappo, come segno protettivo». Come da tradizione, infine, il Palio del 2019 verrà ufficialmente presentato domenica 9 giugno, alle ore 11, presso il Santuario della Madonna del Ponte Metauro a Fano, dove sarà benedetto.

L’ormai più che consolidato sodalizio della Pandolfaccia con il Liceo Artistico “Apolloni” ha permesso la realizzazione di progetti di alternanza scuola-lavoro, permettendo agli stessi studenti di vedere i propri lavori impiegati all’interno di un evento pubblico prestigioso com’è il Palio delle Contrade di Fano. Per questo, accorato è stato il ringraziamento delle professoresse Silvia Mazzacuva ed Erica Girolimetti, che hanno mediato e sostenuto questa collaborazione.

Per l’occasione, è stato presentato anche lo spettacolo Malatesta, del regista Gianluca Reggiani, che ha collezionato ben quarantacinque repliche già a Rimini, dove è ambientato l’intreccio narrativo che vede protagonista Sigismondo Malatesta. «L’obiettivo è quello di contribuire a far conoscere questa figura e gli effetti del suo passaggio su quello che è il nostro territorio», ha rivelato il regista. Lo spettacolo verrà dunque messo in scena a Fano prima del Palio delle Contrade, ovvero mercoledì 12 e giovedì 13 giugno, alle ore 21, presso la chiesa di San Francesco, luogo in cui vengono conservate le tombe degli avi del protagonista dello spettacolo. I biglietti saranno invece disponibili a partire da sabato 8 giugno presso il botteghino del Teatro della Fortuna al prezzo di € 15 per gli adulti, € 10 per i bambini fino ai 10 anni. La prenotazione dei biglietti è possibile telefonando il numero 339 833 3341.
La replica fanese dello spettacolo Malatesta è un’iniziativa voluta anche dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano.

Il 6 giugno, invece, presso la sala di rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, il Centro Internazionale di Studi Malatestiani ha in programma il convegno intitolato I Codici Malatestiani e la contabilità medievale (secoli XIII-XV), a partecipazione libera e gratuita. Un evento unico nel suo genere, nonché il primo di tale portata organizzato dal Centro Studi dopo la sua fondazione nell’ottobre scorso.

Per conoscere gli altri eventi e il programma del Palio delle Contrade 2019, che si terrà dal 14 al 16 giugno, è possibile consultare il sito www.paliodellecontradefano.it, la pagina Facebook @ilpaliodellecontrade o Instagram palio_delle_contrade_fano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2019 alle 15:32 sul giornale del 30 maggio 2019 - 433 letture