SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Ballottaggio, Noi Città: "Tarsi sgarbata, ha poco da festeggiare. Fano chiede la riconferma di Seri"

1' di lettura
5454

A Fano il centrodestra alle elezioni europee ha ottenuto il 46% dei voti. La stessa area politica alle amministrative ha preso complessivamente il 33%. In particolare la Lega è passata dal 36% alle europee al 21% alle comunali. Delle 5 liste civiche che sostengono la Tarsi due sono poco sopra il 2%, una ha preso solo l’1% e non eleggono nessun consigliere. C’è poco da festeggiare.

Il centro sinistra alle europee ha ottenuto complessivamente il 32%, mentre alle elezioni comunali il 47%. E’ un segnale chiaro. Le urne indicano che la città di Fano chiede la conferma di Massimo Seri. Tutte le liste che lo sostengono, poi, hanno ottenuto buone performance e, in caso di vittoria, tutte e 5 eleggono rappresentanti in consiglio comunale.

Seri non ha vinto al primo turno solo perché, a differenza di Pesaro e Urbino il M5S ha ottenuto un risultato importante (18% a Fano, meno del 10% sia a Pesaro che a Urbino). E' giusto tributare al M5S di Fano il merito di avere tenuto alto il livello della discussione e del progetto e riconoscere la dignità e lo spessore della candidatura Ruggeri (qui la nostra intervista, ndr).

La candidata del centrodestra ha lo sguardo corto e rivolto indietro. Il tono sgarbato delle sue false argomentazioni fanno emergere anche la sua personalità. Così tutti possono valutare anche meglio il da farsi. Fano vuole andare avanti e domenica 9 giugno sceglierà un sindaco onesto, mite e concreto: Massimo Seri.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2019 alle 16:10 sul giornale del 30 maggio 2019 - 5454 letture