Mondolfo: presentazione del libro “Edoardo Noya: biografia di un mondolfese”

2' di lettura 27/05/2019 - “Edoardo Noya: biografia di un mondolfese”, è questo il volume che sarà presentato giovedì 30 maggio a Mondolfo.

Il testo, edito nella prestigiosa collana dei Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche è stato scritto da Sergio Anniballi - socio dell’Archeoclub d’Italia - che, nelle oltre duecento pagine narrando le vicende di un uomo di primo riferimento nella comunità locale di Mondolfo, racconta la comunità rurale dell’Ottocento, la nascita del Socialismo, il regime fascista, la guerra di Liberazione in un Comune del Litorale Marchigiano.


Del resto si tratta di una pagina particolarmente ricca di storia per la nostra Regione quella scritta a cavallo fra Ottocento e Novecento. E’ un periodo ricco di grandi trasformazioni sociali ed economiche, al contempo caratterizzate anche per un fervente sviluppo amministrativo e per la nascita dei movimenti e partiti politici. Primi opifici, banche popolari, impegno rinnovato della donna anche nel sociale, grande passione politica sono solo alcuni degli aspetti che emergono, accanto all’imminente tragedia della Grande Guerra ed alla successiva dittatura fascista con la rinascita democratica attraverso la Guerra di Liberazione.

Fra i protagonisti di questa storia a Mondolfo Edoardo Noya (1871-1963), figura paradigmatica di tante realtà marchigiane. Attraverso il suo percorso politico, infatti, prendendo le file dal nascente socialismo per approdare poi al comunismo, è stato possibile ricostruire la vivace storia sociale e amministrativa del popoloso comune rivierasco, nel quadro degli avvenimenti regionali e nazionali.

La militanza di Noya attiva e sincera, che durerà per tutta la lunga vita, permette di seguire le relazioni con gli altri partiti, movimenti e forze sociali che in quel torno di tempo animarono la scena non solo comunale, gettando le basi della nostra industre Regione. Sergio Anniballi, per anni dirigente al Comune di Mondolfo, ha condotto un’attenta opera di ricerca, effettuata presso gli Archivi di Stato, gli Archivi comunali e gli archivi di movimenti e partiti, stendendo con penna sicura un interessante volume ricco di preziose informazioni da accurate fonti. A presentarlo in uno dei borghi più belli d’Italia giovedì 30 maggio alle ore 21 al Complesso Monumentale di S.Agostino il V.Presidente del Consiglio Regionale delle Marche Renato Claudio Minardi, assieme al Sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri, al consigliere comunale con delega alla cultura Enrico Sora e con Alessandro Berluti dell’Archeoclub d’Italia. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Mondolfo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2019 alle 14:40 sul giornale del 28 maggio 2019 - 396 letture

In questo articolo si parla di cultura, mondolfo, archeoclub mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7WV