"Prospetti creativi": sabato l'inaugurazione della mostra del liceo artistico Apolloni

3' di lettura Fano 23/05/2019 - Sabato 25 maggio alle ore 18,00 presso la Galleria Del Monte in piazza Sansovino, 3 si inaugura la mostra “prospetti creativi” in collaborazione con il Liceo Artistico “A. Apolloni di Fano”.

L’evento è incastonato nella programmazione annuale della Galleria, apertasi nel 2018 in un ex edificio industriale situato in pieno centro storico, abilmente ristrutturato dal designer e proprietario della Galleria, Massimo del Monte. Infatti, lo scopo primario dello spazio espositivo è la ricerca e la valorizzazione dell’arte in tutte le sue forme: intesa sia come esposizione e vendita di pezzi di design moderno e contemporaneo che come esposizione di arti visive, con particolare cura a svolgere mostre di rilievo nazionale e internazionale. Ad oggi abbiamo realizzato e ospitato più di dieci esposizioni sia di arte visiva che di design. La filosofia e l’obiettivo della Galleria è quello di lavorare per la cultura, per la conoscenza e per l’arte di alto livello, proponendo oggetti di design dei maggiori brand storici, di cui alcuni sono pezzi unici da collezione. È per questo motivo e con questi intenti che abbiamo voluto proporre un progetto al Liceo Artistico di Fano da sempre attivo su queste tematiche; infatti non si tratta di una semplice mostra, ma di raccogliere idee creative per riqualificare la facciata della Galleria. Insieme alla preziosa collaborazione dell’artista e prof. Paolo Tosti, docente di Discipline Plastiche, abbiamo organizzato e coordinato il progetto artistico con l’intento di realizzare degli elaborati grafici e plastici, lasciando piena libertà interpretativa ai ragazzi.

Gli studenti della classe 5°A sezione Arti Figurative del Liceo Artistico “Apolloni” di Fano presenteranno 14 proposte progettuali. I bozzetti tridimensionali polimaterici sono il frutto delle ricerche individuali degli studenti che hanno attinto alla storia dell’arte recente e moderna, dall’Anacronismo pittorico all’Optical Art, all’Arte Contemporanea, passando per lo studio plastico e cromatico delle opere di alcuni grandi autori storici e contemporanei: Chagall, Mondrian, Raphael Soto, Marcello Morandini, Anish Kapoor, Helidon Xhixha, per coniugare estetica e funzione. Alla prima fase di ricerca e raccolta dei dati è seguita la fase creativa individuale di definizione del concept dell’opera, concretizzata poi in seguito dalla realizzazione polimaterica in scala tridimensionale dei singoli progetti proposti in mostra. Gli elaborati, eterogenei per materiali, aspetto cromatico e sviluppo spaziale rappresentano un interessante interpretazione individuale del concetto di “interattività” dell’opera, dove il senso estetico conferma il significato del lavoro attraverso il coinvolgimento attivo o la presenza dello spettatore. L’esposizione degli elaborati dei ragazzi è per noi della Galleria del Monte, un progetto molto importante perché, oltre che far parte della nostra filosofia artistica, è anche un modo per dare voce ai giovani, per valorizzarli e per portare ogni studente alla conoscenza della propria specifica creatività. Nella nostra contemporaneità occorre sempre più favorire e promuovere l’arte e il pensiero creativo, in quanto promotori di fattori di innovazione e sviluppo socio-culturale, ma anche di educazione e formazione del nostro territorio.

Studenti; Agnese Rollo, Andreoli Daniela, Bonafede Giorgia, De Palo Gabriele,Polverari Alessandro, Federiconi Viola, Gresciuc Murguly Lara, Laura Ester,Marini, Lunghi Clarissa, Marcucci Laura, Renga Ginevra, Renzi Alice, SharonArizzi.








Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2019 alle 09:52 sul giornale del 24 maggio 2019 - 191 letture

In questo articolo si parla di fano, mostre, studenti, apolloni, Liceo artistico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Ob





logoEV
logoEV