Davide Rossi (La Tua Fano): "Vorrei una città moderna, agile e trainata dall’innovazione tecnologica"

davide rossi 2' di lettura Fano 23/05/2019 - Fano è economicamente ferma: una città che ha smarrito la sua anima e la sua vocazione. Le città di successo sono contraddistinte dalla capacità di adattamento, dalla capacità di cogliere le tendenze globali più complesse e di sviluppare strategie di lungo termine. L’attuale governo di Fano non possiede nessuna di queste caratteristiche.

Se diventerò consigliere comunale, lavorerò per recuperare questo deficit che ci penalizza, ad esempio, rispetto a Pesaro e Senigallia. Sarebbe utile e innovativo istituire un Consiglio Economico, cioè uno spazio messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, in cui gli imprenditori, i professionisti e i lavoratori, quindi le forze economiche di questa città, si riuniscano con cadenza trimestrale per parlare dei problemi e delle iniziative che intendono portare avanti. Dovranno formulare proposte che l’Amministrazione Comunale, nell’ambito delle sue competenze urbanistiche, sociali, fiscali e burocratiche, si impegni ad agevolare. Penso quindi che sarebbe bene che la strategia dello sviluppo economico sia decisa dagli stessi operatori economici e che la Giunta la recepisca e la sostenga anche verso gli enti di livello superiore come la Regione. Abbiamo bisogno di un’Amministrazione che sia amica di chi vuol fare impresa, che defiscalizzi e abolisca la burocrazia comunale. Sogno una città che aiuti i fanesi di talento, ad esempio nella loro formazione. Proporrò, quindi, l’istituzione di un “Passaporto Educativo”, cioè la creazione di un Fondo che sostenga le spese di istruzione in prestigiose università italiane ed estere, dei giovani fanesi di talento. Sosteniamo i nostri giovani a formarsi anche all’estero per poi impiegarli nello sviluppo della città.

Pesaro ha già perso la sua Università, noi invece possiamo prevedere bandi per attrarre università estere a stabilire a Fano le loro sedi distaccate. Ho fatto un’esperienza professionale nell’ambito del commercio internazionale e mi sono reso conto che ci sono università di Paesi Europei ed extraeuropei che non soffrono di difficoltà finanziarie come le nostre. Anzi, alcune sono ricche di fondi e sarebbero interessate ad investire e ad associare il loro nome ad una città con la tradizione ed i resti archeologici romani come la nostra, in collaborazione con le università locali.

In conclusione, diventiamo una città moderna, agile, sburocratizzata, dove la formazione, l’innovazione tecnologica e la voglia di fare impresa si sentano a casa.

da Davide Rossi

Candidato Consigliere Comunale La Tua Fano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2019 alle 10:34 sul giornale del 24 maggio 2019 - 421 letture

In questo articolo si parla di fano, elezioni, politica, Lista civica "La tua Fano", elezioni 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Ok