Niente confronto tra i candidati: il rammarico della Bocciofila Lucrezia

2' di lettura Fano 22/05/2019 - L’Associazione Sportiva Dilettantistica Bocciofila Lucrezia vuole esprimere il suo grande rammarico e disappunto per non essere stata messa nelle condizioni di poter organizzare il consueto confronto tra i candidati al ruolo di Sindaco del Comune di Cartoceto.

Come nel 2014, infatti, l’associazione avrebbe voluto, anche per la tornata elettorale del prossimo 26 maggio, poter organizzare il consueto confronto tra candidati, attraverso il quale fornire, sul loro conto, sulle loro squadre e sui loro programmi, quante più informazioni possibili, utili alla cittadinanza. Infatti, lo scambio pubblico tra i candidati e il naturale approfondimento delle linee programmatiche delle due liste in competizione, Insieme per Cartoceto a sostegno di Gianluca Longhi e Facciamo Futuro a sostegno di Enrico Rossi, avrebbe permesso ai cittadini di avvicinarsi al momento delle urne con ulteriore consapevolezza.

L’impossibilità nell’organizzare il suddetto confronto, è dovuta ad un fatto davvero increscioso che è venuto a verificarsi e che abbiamo il dovere di rendere pubblico ai nostri concittadini. Più di un mese fa abbiamo contattato i due candidati a sindaco per concordare un confronto pubblico presso il bocciodromo di Lucrezia, suggerendo come data indicativa quella del 17 maggio. Mentre il candidato Enrico Rossi si è mostrato sin da subito disponibile a modificare il proprio calendario elettorale pur di rendere possibile l’incontro, il candidato Gianluca Longhi ha rimandato la decisione relativa alla sua adesione ai giorni seguenti alla presentazione della sua lista a Lucrezia e a Cartoceto. Ma la situazione non è cambiata nemmeno una volta conclusisi i suddetti impegni e cioè dopo il 6 maggio.

Longhi ha continuato infatti a temporeggiare, rimandando la sua decisione. Prima ha palesato alcuni dubbi circa le modalità di svolgimento dell’incontro. Poi ha addotto come motivazione, una mancanza di tempo e spazio nel suo calendario elettorale.

Nonostante da parte dell’Associazione Bocciofila Lucrezia ci sia sempre stata una grande disponibilità sia nel concordare una data utile e comoda per entrambi i candidati, che nel modificare il format dell’appuntamento, il candidato a sindaco Gianluca Longhi ha infine deciso di non acconsentire all’organizzazione del confronto. Siamo molto delusi dalla sua decisione di sottrarsi a questo importante momento di democrazia. Riteniamo, infatti, che questo suo comportamento sottragga alla cittadinanza un confronto utile e in linea con i principi di apertura, scambio, ascolto e partecipazione.


Questi principi sono basi fondamentali della democrazia e della maturazione di una opinione ponderata e responsabile, fondamentale per esprimersi nelle urne con consapevolezza. Inoltre, memori del successo riscosso dall’appuntamento nel 2014, che aveva portato la cittadinanza a partecipare numerosa all’incontro, il diniego di Longhi danneggia anche la nostra associazione, cancellando una iniziativa importante e di visibilità, come lo sono tutte le iniziative che nascono dal tessuto associazionistico del nostro territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2019 alle 10:08 sul giornale del 23 maggio 2019 - 1621 letture

In questo articolo si parla di attualità, elezioni, cartoceto, lucrezia di cartoceto, elezioni 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Lh