Fano-Grosseto, a breve nomina commissario per l'ultimazione della Guinza. Accoto (M5S): "Priorità per Governo"

galleria della guinza 1' di lettura Fano 09/05/2019 - L’avevamo annunciato qualche giorno fa e subito sono seguiti i fatti: il completamento della Fano- Grosseto rappresenta davvero una delle priorità infrastrutturali e strategiche per questo Governo.

Nel corso di un’intervista pubblicata mercoledì dal “Sole 24 Ore”, il Ministro Toninelli ha dichiarato che l’ultimazione della Galleria della Guinza rientrerà tra gli interventi urgenti da accelerare tramite la nomina di un commissario straordinario, che avrà pieni poteri per portare finalmente a termine la più vergognosa incompiuta del nostro territorio.

La nomina del commissario verrà proposta dal Ministro al Presidente Conte non appena sarà convertito in legge il decreto Sblocca Cantieri, che contiene tutte le misure per velocizzare le opere davvero necessarie ai territori, quindi al massimo entro metà giugno.

Con i lavori iniziati nel 1990 e un costo che ha superato i 500 miliardi delle vecchie lire, attirando su di sé i riflettori della magistratura contabile, la Guinza è l’emblema dell’inconcludenza e dell’irresponsabilità della vecchia politica che per troppi anni ha governato il nostro Paese: aveva l’obiettivo di connettere più rapidamente le Marche e l’Umbria, ma dopo trent’anni di cantieri tormentati è finita per collegare un bosco a un altro bosco.

Il Movimento 5 Stelle tirerà fuori anche la Fano-Grosseto dalla palude delle promesse mancate e degli sprechi milionari, restituendo alla nostra terra la considerazione e la dignità che troppo a lungo le sono state sottratte da una classe politica incapace.

Da Senatrice Rossella Accoto






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2019 alle 16:28 sul giornale del 10 maggio 2019 - 565 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, fano-grosseto, galleria della guinza, Movimento 5 Stelle, M5S, guinza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7iq