Si toglie la vita con un colpo di pistola: tragedia a Sant’Orso

1' di lettura Fano 24/04/2019 - Un 29enne di Fano si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola. È successo la scorsa notte nel quartiere Sant'Orso.

Si chiamava Giorgio Spezi, ed era un dipendente della Croce Rossa. A dare l'allarme sono stati proprio i suoi colleghi, non vedendolo arrivare a lavoro. È poi stato il cognato del ragazzo a far intervenire i vigili del fuoco per aprire la porta di casa del ragazzo, che viveva con i suoi genitori. Ed è lì che è stata fatta l'amara scoperta. Giorgio deteneva l'arma regolarmente. Non ha lasciato alcun biglietto.


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2019 alle 20:40 sul giornale del 26 aprile 2019 - 15792 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, suicidio, articolo, Simone Celli, Giorgio Spezi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6Pv





logoEV