Pesaro: tenta di uccidere la ex, davanti alla figlia. Arrestato 27enne fanese

polizia 113 1' di lettura Fano 23/04/2019 - Un 27enne fanese è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo ha cercato di accoltellare la ex sotto gli occhi terrorizzati della figlia di 5 anni.

Poteva finire in tragedia per la giovane donna, anch'essa di Fano, la gita di Pasquetta. L'ex ha proposto una gita al maneggio per fare vedere i cavalli alla loro bambina. Ma l'uscita era un tranello e un pomeriggio di svago si è trasformato in attimi di terrore quando il ragazzo, percorrendo in auto strada San Nicola, ha fermato la vettura ed estratto un coltello con cui ha tentato di colpire la ex compagna.

La prontezza di reazione della donna ha consentito a lei e a sua figlia di fuggire e chiedere aiuto. Le urla della 27enne sono state udite da alcuni residenti che sono scesi in strada per soccorrerle, riuscendosi a barricare in casa mentre l'ex compagno tentava di investirli in auto.

Una volta al sicuro è stata allertata la polizia, mentre l'uomo, in strada, ha minacciato di cospargersi di benzina e darsi fuoco.

L'intervento degli agenti ha consentito di bloccare l'uomo che è finito in manette con l'accusa di tentato omicidio. L'ex compagna è stata trasportata al pronto soccorso per farsi medicare alcuni lievi tagli, ne avrà per 8 giorni. Illesa la bambina.






Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2019 alle 10:10 sul giornale del 24 aprile 2019 - 4630 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6Lf