SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nella sede di Fano di UniUrb l'incontro per rinnovare la convenzione welfare sociale territoriale

2' di lettura
344

università degli studi di urbino uniurb

Giovedì 11 aprile 2019 alle ore 16 nella sede di Fano dell’Università di Urbino in via Arco di Augusto 2, il Dipartimento di Economia Società e Politica rinnova la convenzione con tutti gli attori del welfare sociale territoriale della provincia di Pesaro e Urbino e discute il nuovo programma di ricerca.

L'attività di ricerca-azione nel 2019 e 2020 supporterà la nuova programmazione territoriale e si focalizzerà sui bisogni e politiche di contrasto alla povertà e di promozione dell’invecchiamento attivo. Un particolare attenzione sarà data all’analisi del processo di implementazione del Reddito di Cittadinanza e dei Tirocini di Inclusione Sociale (TIS) oltre che all’agricoltura sociale, quale settore di innovazione. L’invecchiamento attivo sarà al centro di analisi e riflessioni con una particolare attenzione all’invecchiamento delle persone fragili e disabili, anche in funzione di nuove soluzioni abitative, come il senior co-housing.

Il pomeriggio di confronto sui temi di ricerca è dedicato a Riccardo Borini e Corrado Cardelli. Entrambi, prematuramente scomparsi, hanno fortemente sostenuto l’attività di ricerca-azione realizzata con l’università di Urbino per la costruzione di strategie migliorative partecipate per il welfare territoriale. Riccardo Borini è stato coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale 6 di Fano negli ultimi anni. Corrado Cardelli è stato coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale 7 nei primi anni del 2000 e stretto collaboratore del coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale di Pesaro negli ultimi anni.

Sottoscrivono la convenzione l’Ambito Territoriale Sociale 1 (capofila Comune di Pesaro), l’Ambito Territoriale Sociale 3 (capofila Unione Montana del Catria e Nerone), l’Ambito Territoriale Sociale 4 (capofila Comune di Urbino), l’Ambito Territoriale Sociale 5 (capofila Unione Montana del Montefeltro), l’Ambito Territoriale Sociale 6 (capofila Comune di Fano), l’Ambito Territoriale Sociale 7 (capofila Comune di Fossombrone), il Centro Servizi Volontariato Marche, Legacoop Marche, Confcooperative Marche, l'Associazione Generale Cooperative Italiane Marche, la CGIL Camera del Lavoro Territoriale Pesaro Urbino, il Sindacato Pensionati Italiani (SPI) – CGIL Pesaro Urbino, la CISL Marche, la Federazione Nazionale Pensionati (FNP) - CISL Marche.



università degli studi di urbino uniurb

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2019 alle 16:16 sul giornale del 11 aprile 2019 - 344 letture