SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Bollette acqua: Noi Città, "Grazie a Seri i nuclei più fragili possono contare su ulteriori tutele"

1' di lettura
523

Missione compiuta. Serviva un intervento forte e tempestivo per contenere o attenuare gli effetti delle disposizioni nazionali sulle bollette dell'acqua e il sindaco Massimo Seri non ha esitato ad agire le sue prerogative speciali per garantire le famiglie più fragili.

Il conguaglio retroattivo sul 2018, provocato dalla rimodulazione tariffaria dell'autorità nazionale Arera, ha infatti inciso sulle famiglie composte da una o due persone, mentre gli importi sono rimasti invariati o addirittura sono diminuiti nel caso delle famiglie più numerose.

Grazie all'intervento del sindaco Seri i nuclei più fragili, spesso anziani che vivono di piccole pensioni, possono contare su un quadro di ulteriori tutele.

Ricordiamo dunque che le famiglie composte da una o due persone possono allungare i termini del pagamento fino al 30 maggio e rateizzare gli importi in bolletta da un minimo di 3 a un massimo di 6 mesi, senza interessi o spese accessorie.

Per le famiglie composte da una sola persona sarà inoltre costituito da Aset spa un fondo specifico di 50.000 euro, che potrà essere aumentato se necessario. Erogherà un contributo in base all'importo del conguaglio e al reddito ISEE previsto dal bonus idrico.

Potranno usufruire degli stessi provvedimenti le famiglie di Mondolfo e Monte Porzio, che a loro volta sono servite dal ciclo idrico integrato di Aset spa.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2019 alle 17:11 sul giornale del 10 aprile 2019 - 523 letture