SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Progetto Home Care Premium anno 2019. Il bando

3' di lettura
1130

disabilità

Il presente bando decorre dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2022. Si ricorda che le prestazioni del progetto Home Care Premium NON sono compatibili con le prestazioni Long Term Care.

DOMANDA: Gli utenti già beneficiari del Progetto HCP 2017, nel rispetto del principio di “continuità”, saranno ammessi in via prioritaria al Progetto 2019, previa presentazione di un’apposita domanda (art. 7 punto 1-2 del bando, pag 11).

Tali beneficiari manterranno la valutazione effettuata per il programma HCP 2017 (di conseguenza anche il piano assistenziale già accettato, che potrà essere ridefinito in seguito. Art 15 punto 4 pag 20 del bando). Chi intende invece sottoporsi ad una nuova valutazione dovrà fare una domanda differente, ma dovrà rinunciare alla priorità in graduatoria!

Dove presentarla? La domanda va presentata esclusivamente in via telematica, tramite il sito INPS (art. 7 punto 1-2 del bando, pag 11) o contattando il Contact Center dell’INPS allo 803-164 da rete fissa oppure da cellulare allo 06-164164.
In alternativa può essere presentata anche tramite enti di Patronato.

Quando? La procedura per l’acquisizione della domanda sarà attiva dalle ore 12.00 del 4 aprile 2019 alle ore 12.00 del 30 aprile 2019. Requisiti: PIN INPS e indirizzo e-mail per caricare la domanda; DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), per la determinazione dell'ISEE sociosanitario riferito al nucleo famigliare.

Se il beneficiario non coincide con il titolare, il beneficiario va iscritto al Programma “Accesso ai servizi di Welfare”. A seguito, il beneficiario può presentare domanda tramite le modalità descritte in seguito.
Il beneficiario può anche avvalersi di una delega, previa compilazione dell’apposito modello “Delega alla presentazione della domanda di Assistenza Domiciliare Progetto Home Care Premium” scaricabile nella sezione “tutti i moduli”, a cui si accede cliccando su “Prestazioni e servizi” nel sito istituzionale www.inps.it. Per qualsiasi informazioni rivolgersi al contact center INPS.

ESITO DOMANDA E GRADUATORIA: L’Inps controlla che ricorrano tutti i requisiti previsti dal presente Bando e comunica in seguito l’accettazione della domanda, il preavviso di respinta, con l’invito a modificare i dati ovvero ad integrare le informazioni per l’accertamento dei requisiti. L'INPS effettuerà tali comunicazioni solo ed esclusivamente via SMS o e-mail.
L’Istituto, entro il 28 maggio 2019 pubblicherà sul sito internet www.inps.it, nella specifica sezione riservata, la graduatoria dei beneficiari ammessi alla prestazione.
Entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria l'utente verrà contattato dalla sede territoriale INPS per la valutazione del bisogno socio-assistenziale (PAI). Al seguito della valutazione dovranno accettare il PAI presente nella piattaforma HCP del sito INPS.

PRESTAZIONE PREVALENTE: Anche i beneficiari, già vincitori del Progetto HCP 2017, se hanno assunto un'assistente familiare devono provvedere alla comunicazione del contratto di lavoro domestico sulla procedura HCP ai fini del riconoscimento della prestazione.

PRESTAZIONI INTEGRATIVE: E' possibile come per il bando 2017 scegliere di quali prestazioni usufruire (vedi bando art. 20 pag 23), o accumulare il budget per i supporti nella misura massima del 10% del budget annuo. Per le prestazioni sarà necessario effettuare dal 16 al 20 di ogni mese la ricevuta mensile. L'accumulo del budget e’ consentito solo se già maturato e finanziato nella relativa annualità.

Infine rammentiamo che l'ATS non è responsabile né dell'effettuazione della domanda, né della sua istruttoria/graduatoria.

Tuttavia, il personale dell'equipe HCP dell'ATS 6 è disponibile, previo appuntamento, a fornire maggiori informazioni a riguardo.



disabilità

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2019 alle 11:42 sul giornale del 06 aprile 2019 - 1130 letture