SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Sparge erbicida senza permesso: denunciato. Paura per le esalazioni nell’aria

1' di lettura
2816

Un odore strano, fastidioso. Poi l’allarme. Sono state tante le segnalazioni arrivate sabato mattina ai carabinieri forestali di Cartoceto, per una puzza sospetta avvertita da diverse persone residenti nel mondolfese. La colpa è di un’azienda agricola che - dalla mattinata – stava spargendo erbicida in modo del tutto irregolare.

La zona interessata è quella di via Cesanense, Sterpettine e Campanella. È qui che quell’odore inatteso, poi propagato dal forte vento, ha destato più di una preoccupazione. Dal trattore dell’azienda sono infatti stati rilasciati dei fitofarmaci, e senza rispettare le norme in materia.

Innanzitutto l’azienda non avrebbe dovuto procedere senza una tabellazione adeguata, cioè avrebbe dovuto tappezzare la zona di cartelli per mettere in guarda residenti e passanti. I carabinieri forestali hanno poi contestato anche lo stesso “effetto deriva” provocato dal vento. Inoltre l’operatore del mezzo agricolo era sprovvisto dell’apposita abilitazione. Da qui la denuncia del titolare e il sequestro del trattore, oltre alle sanzioni amministrative per aver violato le norme sull’uso dei fitofarmaci.



Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2019 alle 15:13 sul giornale del 02 aprile 2019 - 2816 letture