SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tarsi a Seri: "Quale è il vero progetto su Aset?"

1' di lettura
373

Gli atti e i protocolli sottoscritti in gran segreto dalla giunta Seri e dai vertici Aset confermano che la volontà dell’amministrazione guidata dal sindaco Seri di cedere Aset a Marche Multiservizi è molto più di un sospetto. Ricordiamo che Aset è interamente pubblica e che il Comune di Fano ne è azionista di maggioranza, mentre Marche Multiservizi è azienda a maggioranza privata.

Ora è assolutamente necessario che il Sindaco Seri risponda con chiarezza e senza indugi ad alcune domande: Sindaco Seri, ha intenzione di cedere Aset? Sindaco Seri, quali promesse ha fatto a Marche Multiservizi, all’insaputa non solo dei cittadini fanesi ma anche dei componenti della sua stessa maggioranza? Sindaco Seri, quali interessi sta realmente difendendo dietro l’arroganza delle sue parole, quelli dei fanesi o quelli delle grandi aziende private?

In attesa di ricevere risposte chiare e nette, sperando che queste domande non facciano la fine di tante altre questioni poste in passato ma rimaste invariabilmente disattese, preferiamo dichiarare la nostra posizione: il mio impegno di futuro Sindaco è quello di rafforzare Aset e di confermarla come azienda pubblica di servizi per i cittadini, nel preciso interesse non solo della nostra città ma anche di tutti i comuni vicini che partecipano alla società.

Al contrario di quanto sta facendo Seri, preferisco esprimere con chiarezza e trasparenza che Aset rimarrà dei fanesi, senza intromissioni private, anzi l’azienda dovrà essere ancor più valorizzata, perché al suo interno si trovano competenze ed esperienze che non devono essere svendute, e perché è un patrimonio pubblico da difendere insieme a tutti quei comuni che l’hanno fortemente voluta e fondata.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2019 alle 15:33 sul giornale del 02 marzo 2019 - 373 letture