SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Colpito da una scheggia vicino all’occhio: cacciatore soccorso in eliambulanza

1' di lettura
2508

Erano tanti, circa una trentina. Si erano radunati lì, nei pressi di Cappone di Vallefoglia, speranzosi di riportare a casa qualche cinghiale. Il risultato è stato molto diverso: uno di loro si è infatti ferito vicino all’occhio a causa di una scheggia piombatagli sul volto dopo un colpo di carabina.

È successo sabato intorno alle 15. Dopo aver adocchiato una preda, il cacciatore in questione – un 61enne di Pergola – ha esploso il colpo. Ma il proiettile ha colpito un masso a terra, e questo ha fatto partire una scheggia che, tornando al mittente, è finita sul volto del “predatore”. E non molto lontana dall’occhio.

Subito chiamato in causa il 118. I sanitari hanno poi richiesto l’intervento dell’eliambulanza per il trasporto all’ospedale regionale di Torrette di Ancona. Il cacciatore non sarebbe in pericolo di vita. Non è ancora chiara la natura di quel frammento che gli ha sfiorato l’occhio. In altre parole, non è ancora noto se si sia trattato di un pezzo di pietra oppure di proiettile. I carabinieri stanno indagando. L’arma, intanto, è finita sotto sequestro.



Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2019 alle 15:28 sul giornale del 28 gennaio 2019 - 2508 letture