IN EVIDENZA





19 febbraio 2019

...

Sua madre l'ha trovato sofferente nel suo letto. Aveva entrambe le spalle rotte, così come l'osso del bacino. A distanza di giorni resta ancora il mistero di chi - o cosa - abbia ridotto così Federico Carloni, il 39enne fanese protagonista di questa apparentemente assurda vicenda. Subito pronte le solite malelingue del web, con le loro teorie sulla presunta vita sregolata di Federico. Il quale, però, seppur garbatamente, non ci sta a dover ascoltare certe fesserie sul suo conto.


...

A trovarlo così è stata sua madre. Erano le 5 del mattino, e lui – un libero professionista 39enne di Fano – era lì dove ci si aspettava che fosse. Nel suo letto. A essere anomale, però, erano le sue condizioni: aveva perso sangue da naso, e – soprattutto – aveva entrambe le spalle rotte. Stessa sorte per il suo bacino. Un fatto tuttora inspiegabile, date le circostanze.



...

“C'è stato un momento in cui le fiamme avevano preso talmente vigore che sembrava di essere all'inferno”. Sono le parole di chi ha assistito al rogo di persona, quello scoppiato nel primo pomeriggio di domenica. Un incendio che ha preoccupato più di qualcuno, in particolare chi abita vicino alle sterpaglie. Quelle che hanno preso fuoco, forse, perché non piove ormai da un po'.


...

Il 5 febbraio 2019 è stata formalizzata la costituzione dell’Associazione Culturale PAM - ProArte Mondolfo, fondata con il proposito di elevare il patrimonio artistico già presente nel paese di Mondolfo, e di ampliarne il valore culturale con la messa in scena di eventi, spettacoli, mostre, conferenze e momenti di festa derivati dalla partecipazione di artisti e relative opere dal respiro nazionale e internazionale.


...

Molto opportuno l’incontro organizzato dal neonato comitato “Iniziativa Popolare” sulla ex ferrovia metaurense. Renzo Rovinelli, il funzionario della Regione Marche che segue il procedimento ed ha contatti continui con tutti i soggetti interessati, ha ribadito innanzitutto che la stessa legge 128/2017 istitutiva delle ferrovie turistiche, più che facilitare, pone limiti severi ad un eventuale recupero della linea sia per le rigide misure di sicurezza che la mancanza di finanziamenti; inoltre, giustamente, RFI privilegia ferrovie riutilizzabili anche a scopo commerciale e non certo linee da ricostruire praticamente ex novo.





...

Alla vigilia del match il tecnico aveva assicurato che non ci sarebbe stata ruggine nei muscoli dei suoi ragazzi nonostante i 21 giorni dall’ultima partita ufficiale. Walter Colaiacomo però, timoniere del Fano Rugby, probabilmente non è riuscito a comunicare bene ai ragazzi che tipo di approccio serve per certe partite e nel rugby, come del resto nello sport in generale, la concentrazione conta allo stesso modo se non di più della forza fisica e se non c’è quella è difficile fare risultato.


...

Giovedì 21 febbraio alle 17,30 nella sala di rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, a cura della Presidenza del Consiglio comunale e dell'Assessorato alla Memoria, verrà presentato il libro “Auschwitz non vi avrà. Una famiglia di ebrei italiani in fuga dalla persecuzione nazifascista” di Guido Hassan e Giuseppe Altamore (editrice SanPaolo).


18 febbraio 2019









...

Ultimamente a campagna elettorale ormai avviata, leggo sulla stampa locale diversi interventi da parte del vecchio centro destra che si ripresenta intonso dopo aver governato nei 2 mandati precedenti per 10 anni la nostra città, che mai grazie alle loro fallimentari politiche, aveva toccato un livello così basso.


...

Quando la realtà supera la fantasia, si potrebbe dire. Infatti, mentre il clima carnevalesco giustifica burle e scherzi di ogni tipo, soprattutto di stampo preelettorale, ben poca voglia di scherzare hanno invece oggi i commercianti del centro storico: appresa la notizia dell’indisponibilità del parcheggio gratuito dell’ex caserma Paolini per tutti i sabati di carnevale, si trovano ancora una volta a pagare, in termini di mancati incassi, l’ennesimo esempio della mancanza di programmazione della giunta Seri.


...

Non basta una carrellata di foto accattivanti per coprire cinque anni di incapacità e ritardi, alla città servono risposte e non slogan, i commercianti del centro chiedono a gran voce parcheggi per fronteggiare la concorrenza che è stata apparecchiata in ogni dove nel territorio comunale, ed in risposta trovano spot elettorali pagati dalla collettività.


16 febbraio 2019



...

Il Carnevale è un periodo dell’anno molto amato. I più piccini si divertono a indossare le loro mascherine preferite, girando per le vie della città lanciando coriandoli e stelle filanti, ma anche i grandi si lasciano conquistare da questi trionfi di colori e addobbi che adornano le strade, da esplosioni di musica e festa, che rappresentano una piccola e divertente evasione dalla routine quotidiana.





...

I Cinque Stelle, con il solito sensazionalismo, lanciano accuse infondate e a vanvera. E’ noto che RFI ha da tempo avviato un progetto per ottemperare ad un decreto del ministero dell’Ambiente del 2000 che impone all’azienda interventi di risanamento acustico di tutta la rete ferroviaria italiana.


...

Dunque, come per l’ospedale di Fano, il nostro sindaco si muove quando i buoi sono scappati. Così sembra sia accaduto sulla questione delle barriere fonoassorbenti che le Ferrovie vorrebbero piazzare lungo la nostra città, deturpando interi tratti di alto valore turistico e storico.


...

“Basta!”. Sarà questo il grido che le decine di migliaia di persone presenti domenica 17 febbraio, durante la prima sfilata del Carnevale di Fano, dovranno urlare per dire stop alla violenza contro le donne. Un flash mob, che se andrà a buon fine, sarà il più grande d’Italia sul tema del contrasto alla violenza contro le donne, tanto da poter finire quindi nel libro del Guinness World Record.


...

Il Comune di Fano ed ENEL Green Power comunicano che a seguito della messa in asciutta del canale Albani, al fine di realizzare manutenzioni e interventi di pulizia, sono emerse alcune situazioni di degrado dei materiali e delle strutture di contenimento delle sponde in terra in un segmento cittadino della parte terminale del canale, in corrispondenza del tratto parallelo a Viale J.F. Kennedy compreso tra i civici n.7 e n.12.


...

Se ne sente parlare ormai ovunque, dalle grandi città che le propongono per lo più con sistema franchising a postazioni temporanee posizionate nei centri commerciali: è l’escape room, il nuovo modo di divertirsi attraverso giochi di logica e deduzione che sta spopolando in tutto il mondo ormai da qualche anno e in Italia ne stanno nascendo di ogni genere. Ma che cosa è e come funziona una escape room?


...

Cinquantuno firme, un solo fiume. Il Metauro, considerato il più importante corso d'acqua della regione. Ora, una decina di comuni, la Provincia di Pesaro e Urbino, enti e associazioni uniscono le forze per proteggerlo, tutelarlo. E per valorizzarlo. L'idea è quella di arrivare a un vero e proprio “contratto di fiume”, un progetto ancora in divenire, ma già annunciato pubblicamente dai vari promotori. Tra loro c'è anche Enel.