PescAmare, successo per l'anteprima del docu-film sulla marineria di Lodovichetti e Caprara

2' di lettura Fano 13/12/2018 - Ha fatto il suo debutto giovedì pomeriggio il film-documentario dedicato alla marineria fanese PescAmare, che porta al cinema la tradizione marinaresca della città di Fano, valorizzando la storia, la tradizione e il lavoro di tante famiglie fanesi, così come il prodotto ittico ed enogastronomico locale.

Ben 50 ore di girato con 3 macchine da presa, 10 ore di materiale di repertorio, migliaia di fotografie, in una preproduzione di 3 mesi e con riprese nell'arco di 180 giorni; 50 i marinai coinvolti, insieme alle loro famiglie, in una enorme e accorata partecipazione: c'è tutto questo nella pellicola, per la regia di Andrea Lodovichetti e la sceneggiatura di Luca Caprara per Lobecafilm, che è stata visionata oggi durante una proiezione riservata alle autorità, alla stampa e ai cittadini che hanno partecipato attivamente alla realizzazione del film. Appassionate e commosse le reazioni del pubblico in sala che ha potuto quasi sentire gli odori e i sapori, nonché i suoni e i colori catturati dalla telecamera di Andrea Lodovichetti e della sua troupe tutta fanese. Alla realizzazione di PescAmare ha partecipato infatti una troupe di professionisti (Giovanni Furlani e Luca Vagni alla fotografia, Nicola Nicoletti al montaggio, Michele Conti al sound design, Francesco Montesi alle musiche) che, coordinata da Lodovichetti e Caprara, ha dato vita al progetto omonimo, realizzato dal Comune di Fano col contributo del PO FEAMP 2014-2020 Priorità 4 Azione 3.1 denominato “Promozione e diffusione del prodotto ittico locale e valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche”, tramite la Regione Marche e il FLAG GAC Marche Nord.

Uno sguardo quello di Lodovichetti e soci sulla marineria di Fano, che rappresenta l'eredità della città, in una testimonianza utile per il futuro, un resoconto della tradizione popolare, del sacrificio, del lavoro di tanti fanesi di ieri, di oggi e di domani. “E' un grande lavoro – ha detto il sindaco di Fano Massimo Seri, presente al Politeama insieme al vice sindaco Stefano Marchegiani e alle principali autorità cittadine - unico per la nostra città, per la prima volta dedicato alla nostra marineria. Abbiamo eccellenze e competenze, creatività e talento a Fano, che sono stati valorizzati in questo lavoro.” Nell'atrio del Politeama ha trovato spazio un 'diario di bordo' in cui tutti i cittadini potranno lasciare un loro pensiero, una loro opinione sul film, dopo la proiezione di sabato 15 dicembre. E c'è attesa al porto, così come in tutta la città, per la proiezione aperta a tutta la cittadinanza. Sabato 15 dicembre alle ore 16 al Cinema Politeama di Fano si susseguiranno ben quattro proiezioni a ingresso gratuito, alle ore 16,30, 18, 19,30 e alle 21, in cui sarà possibile vedere il filmato definitivo di circa un'ora.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2018 alle 19:25 sul giornale del 14 dicembre 2018 - 536 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, fano, pesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2rG