Corinaldo: assurda la tragedia della Lanterna Azzurra, ecco come sono morte le sei vittime. Il video

2' di lettura Fano 08/12/2018 - È stato posto sotto sequestro dal Questore Capocasa il locale La Lanterna Azzurra di Corinaldo e il pm Garulli ha aperto un'inchiesto sulla tragedia di venerdì notte che ha provocato la morte di cinque giovanissimi e di una mamma, oltre a sette feriti in gravissime condizioni.

Gli investigatori stanno interrogando i tanti ragazzi che erano presenti alla serata in discoteca. Uno degli elementi ormai appurato è che ad un certo punto qualcuno ha spruzzato un gas o uno spray urticante scatenando il delirio. L'aria è diventata irrespirabile, molti ragazzi hanno iniziato ad accusare malore e tutti si sono precipitati verso le uscite. Il secondo elemento è l'uscita dove hanno trovato la morte le sei vittime. Si tratta di una uscita laterale e non di quella principale che è anche l'ingresso del locale. Mentre i ragazzi correvano fuori il parapetto laterale ha ceduto, sotto c'era un piccolo fossato. I ragazzi sono precipitati giù e in decine sono rimasti schiacciati.

Purtroppo le vittime erano quelle cadute per prime. L'altro filone di inchiesta riguarda la capienza e le norme di sicurezza del locale. Secondo una prima stima infatti sembrerebbe che gli oltre mille ragazzi entrati nel locale fossero troppo. Anche i biglietti per il concerto di Sfera Ebasta erano oltre la capacità consentita del locale. La magistratura ora indaga anche su questi aspetti. Le responsabilità dunque, oltre a quella principale di chi materialmente ha scatenato il panico, potrebbero essere anche legate alla gestione della sicurezza del locale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp, Telegram, Messenger e Viber di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 373 507 5800 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale@viveresenigalliao cliccare su t.me/viveresenigallia.
Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viveresenigallia.
Per Viber cliccare su chats.viber.com/viveresenigallia.








Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2018 alle 12:06 sul giornale del 09 dicembre 2018 - 6092 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2d6