La terra trema, ma è “soltanto” il rullo compressore: casa danneggiata durante i lavori per la nuova strada [FOTO]

22/10/2018 - La rabbia dei residenti, e quella crepa che prima non c’era. Ecco cosa rimane dopo il passaggio di un rullo compressore vicino alle case. Dentro, persone che lì ci vivono abitualmente. Fuori, i lavori per la realizzazione della nuova strada. Ed è proprio contro questi lavori che i residenti puntano il dito. Perché ora una casa è rimasta danneggiata, e la colpa – a loro dire – sarebbe dalle vibrazioni provocate dal quel maledetto rullo.

È come se la terra avesse tremato, tanto da rovinare una parete. È successo a Bellocchi di Fano, nella zona industriale, e i lavori sono quelli per la nuova strada pubblica che nascerà in seguito all’approvazione di una variante urbanistica. L’obiettivo: ampliare uno dei capannoni della Profilglass.

A detta dei residenti, l’andirivieni dello schiacciasassi avrebbe fatto tremare i muri, da qui la “fuga” in strada di diverse persone. Sarebbe stato il continuo movimento del rullo, dunque, a danneggiare una delle abitazioni. I vigili del fuoco hanno poi suggerito di abbandonare la casa in questione fino a nuovo ordine. Nel mentre, si cercherà di comprendere l’effettiva gravità della situazione.

(Fotto di Roberto Agostini)


di Simone Celli
redazione@viverefano.com






Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2018 alle 15:41 sul giornale del 23 ottobre 2018 - 2823 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, vigili del fuoco, strade, redazione, profilglass, bellocchi di fano, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZD0