Mette in moto l’auto e viene fulminato da un malore: tragedia per un automobilista

ambulanza 16/10/2018 - Da un lato il rumore incessante di un motore a pieni giri, dall’altro un’auto che non accenna a muoversi. E le due cose, si sa, stridono. A non far tornare i conti, le condizioni stesse dell’automobilista seduto al posto di guida. Colpito da un malore, all’improvviso. E senza possibilità di appello.

Tragedia a Fano, nel quartiere Sant’Orso, nella tarda mattinata di lunedì. Un 80enne ha fatto appena in tempo a entrare nella sua macchina parcheggiata di fronte a casa, in via Celli, poi si è sentito male. Il suo piede ha continuato a dare gas, mantenendo alti i giri del motore. E a creare un rumore incessante, che ha poi finito per insospettire il nipote, corso in strada ma senza più nulla che potesse fare. Per l’anziano era già troppo tardi.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2018 alle 17:42 sul giornale del 17 ottobre 2018 - 4456 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, malore, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZsj