Reti inviolate, orgoglio alle stelle: l’Alma strappa un pareggio in trasferta al favoritissimo Sudtirol

alma juventus fano 1' di lettura Fano 27/09/2018 - Avevano vinto le ultime sei partite. Poi, l’Alma. La compagine fanese ha infatti strappato un eroico pareggio al Sudtirol, a detta di molti una vera e propria macchina da guerra – calcisticamente parlando – costruita e armata per finire in Serie B. Ma la corsa verso il salto di categoria è stata ben presto frenata dagli uomini di mister Epifani. Agguerriti, nonostante la disfatta di Pordenone. E molto vicini all’impresa.

Sì, perché i granata hanno sfiorato il gol in due occasioni. L’autore delle reti mancate? Lazzari, prima al 25’ poi al 77’. Ma guai a prendersela per le occasioni sprecate, perché l’Alma Juventus Fano ha saputo resistere agli assalti dei bolzanesi grazie a una difesa di ferro. Sulla carta, infatti, non ha vinto nessuno, ma è come se il pressing fanese avesse alzato un trofeo. Alla fine i granata hanno portato a casa un secco 0 a 0. Reti inviolate, sì, ma che fanno bene all’autostima.






Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2018 alle 12:32 sul giornale del 28 settembre 2018 - 257 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, calcio, articolo, alma juventus fano 1906, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYNs