Inclusione sociale: "Foresta Nera-Mare Blu", a Rastatt un gruppo di disabili fanesi

1' di lettura Fano 22/09/2018 - Tra le varie articolazioni del Gemellaggio tra la città tedesca di Rastatt e Fano, nel corso degli anni ha preso sempre più corpo il Progetto Foresta Nera-Mare blu, curato dall’Assessorato ai servizi sociali.

Nato da una felice intuizione (l'intento di collegare idealmente la zona della Foresta Nera, area simbolo della regione del Baden Wurttemberg al Mare Blu, simbolo di Fano) di Paolo Carosa che opera e vive in Germania, promotore del gemellaggio tra le città di Fano e Rastatt, “ Foresta Nera, Mare Blu” ha visto la sua nascita nel 1999, con l'intento di stringere un rapporto privelegiato nell’“Area disabili” del territorio fanese e di Rastatt e dintorni, sottointendo con questo termine, l'incontro tra disabili, realtà dei servizi, delle strutture, delle istituzioni, legati in qualche modo alle tematiche riferite alla disabilità.

Si sono così tracciate le linee guida di un progetto, originatosi dall'incontro di soggetti Istituzionali, dalle strutture, dai tecnici, teso alla promozione di scambi virtuosi, incontri e confronti, arrichiti annno dopo anno di nuove proposte e protagonisti (il mondo della scuola, del lavoro ecc.) in un fattivo confronto tra “metodi e pratiche” e sopratutto una meravigliosa opportunità per i disabili di conoscere persone, usi, costumi di nazioni diverse, di condividere momenti, tempi, emozioni, l'opportunità di un’esperienza lontano da casa.

Domenica 23 settembre partirà alla volta di Rastatt un gruppo composto da 14 disabili, 6 operatori e 2 accompagnatori per un soggiorno di 8 giorni, per dare vita ad una ulteriore tappa di un progetto che prevede anche momenti di quel programma di “inclusione sociale”, sempre più patrimonio di questa iniziativa che quest’anno giunge alla sua 19^ edizione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2018 alle 09:56 sul giornale del 24 settembre 2018 - 482 letture

In questo articolo si parla di disabili, attualità, fano, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYDw