Educazione alla cittadinanza, una nuova materia scolastica: la proposta di Progetto Fano

1' di lettura Fano 14/09/2018 - La sottoscritta Marianna Magrini ha presentato una mozione per richiedere l'impegno dell'Amministrazione comunale ad aderire alla proposta di legge per l'introduzione della materia "Educazione alla cittadinanza" in tutte le scuole di ordine e grado.

L’adesione a questa iniziativa può davvero sviluppare nelle nuove generazioni, ma non solo, un nuovo senso di comunità, di responsabilità civica e di partecipazione attiva di cui oggi c'è una grande necessità. Grazie alla formazione di una nuova coscienza civica si potranno assicurare preziosi alleati a tanti che già oggi si battono per il rispetto delle regole e del senso civico.

Per questo chiediamo al Sindaco e alla Giunta di aderire alla raccolta delle 50.000 firme (entro il 5 gennaio 2019) per permettere l'approdo in Parlamento della proposta di legge promossa dall'Associazione Nazionale dei Comuni d'Italia (ANCI) e di darne massima diffusione, rendendo partecipi anche le famiglie di tutti gli studenti frequentanti gli istituti scolastici del nostro territorio. La mozione presentata porta la firma, oltre che della sottoscritta, anche dei consiglieri comunali Gianluca Ilari (Progetto Fano), Davide Delvecchio (UDC), Lucia Tarsi (Fano Città Ideale), Luca Serfilippi (Gruppo indipendente) e Stefano Mirisola (Gruppo Indipendente).


da Marianna Magrini
consigliere comunale Progetto Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2018 alle 15:31 sul giornale del 15 settembre 2018 - 287 letture

In questo articolo si parla di scuola, fano, politica, istruzione, Progetto Fano, marianna magrini, magrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYoj





logoEV