Pergola: torna l'appuntamento con la serata Medievale

12/08/2018 - Oltre 250 figuranti, 15 gruppi storici, altrettante amministrazioni comunali, i 2 maestosi buoi direttamente dalla sfilata di piazza del Campo del Palio di Siena: sono questi alcuni dei numeri della decima edizione della Serata Medievale in programma il 17 agosto a Pergola, in provincia di Pesaro e Urbino, presentata nella sede della Confcommercio.

La manifestazione rievoca l’arrivo a Pergola delle spoglie dei santi Secondo, Agabito e Giustina. Storia, cultura ma anche promozione del territorio, come ha evidenziato il direttore Amerigo Varotti: «Siamo molto contenti di ospitare questa presentazione che rientra nella collaborazione con il Comune di Pergola, iniziata con la gestione di alcuni servizi museali e che sta proseguendo con tante iniziative, sempre con l’obiettivo di promuovere la città e le sue eccellenze. La Serata Medievale come la Fiera del Tartufo e la CioccoVisciola sono eventi che rivestono una straordinaria importanza anche a livello turistico-promozionale. Pergola sta crescendo e continuerà a farlo. Tanti i progetti: dall’apertura dell’ufficio turistico alla pubblicazione della guida sul museo dei Bronzi dorati.

E da settembre partiremo con un ricchissimo tour promozionale in tutto il mondo». Ha proseguito il sindaco Francesco Baldelli: «La Serata Medievale, grazie al successo sempre maggiore che riscuote, diventerà ambasciatrice del nostro territorio con i Bronzi e il tartufo. Riscoprire e valorizzare il passato e la propria storia per guardare al futuro con fiducia. Attraverso questo evento riscopriamo la nostra tradizione millenaria. I nostri scorci medievali e un programma sempre più ricco e di qualità attireranno come ogni anno migliaia di turisti. Quest’anno a fianco dei buoi provenienti dal Palio di Siena, i protagonisti saranno i figuranti del più antico palio d’Italia, quelli della Corte Ducale di Ferrara». E con Ferrara, e quello di Pergola, saranno presenti, tra gli altri, i gruppi storici di Ravenna, Fabriano, Camerino, Jesi, Corinaldo, Senigallia, Fano.

Alle 17 l’apertura dei mercati medievali e antichi mestieri. Alle 18 il corteggio storico, quindi la santa messa nella cattedrale. Per cena apriranno taverne e cantine: «Saranno serviti menù tipicamente medievali – ha spiegato il ristoratore Stefano Ticchi - ». In serata spettacoli, di arcieri, falconeria, sbandieratori e tanto altro. Ha concluso lo studioso Massimo Bonifazi che con Marco Droghini hanno condotto uno studio commissionato dal Comune sul periodo che viene rievocato: «Riordinando l’archivio storico ci siamo imbattuti in documenti di grande importanza che raccontano gli avvenimenti che vengono rievocati».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2018 alle 09:19 sul giornale del 13 agosto 2018 - 344 letture

In questo articolo si parla di attualità, pergola, Comune di Pergola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXto