Al Centro Diurno Bevano un progetto di educazione ecologica sulla raccolta differenziata

raccolta differenziata 1' di lettura Fano 26/07/2018 - Il Centro Diurno Bevano ha elaborato un progetto di educazione ecologica sul ciclo dei rifiuti, coinvolgendo sia gli ospiti sia il personale. Particolare attenzione al riciclaggio di materiale organico biodegradabile con l’utilizzo di una compostiera.

Gran parte dei rifiuti organici provenienti dalla mensa della struttura verrebbe recuperata per produrre compost, un fertilizzante naturale di qualità da utilizzare nelle serre e nell’orto gestiti dal Centro Diurno: un ottimo esempio di economia circolare dei rifiuti.

«Aset apprezza le iniziative come il progetto elaborato dal Centro Diurno, che contribuiscono a consolidare la coscienza ecologica e la consapevolezza di quanto sia importante il riciclaggio dei rifiuti, ma prima ancora la raccolta differenziata», afferma il presidente della società, Paolo Reginelli. «Aset spa – conclude – assicurerà il proprio supporto tecnico, in un incontro all’interno della struttura, per approfondire i temi dei rifiuti, della raccolta differenziata e in particolare del compostaggio domestico».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2018 alle 14:54 sul giornale del 27 luglio 2018 - 322 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, raccolta differenziata, aset

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWZt





logoEV
logoEV