Marco Talamelli è dolorante ma sveglio: migliorano le condizioni del centauro-bagnino

1' di lettura Fano 21/07/2018 - I sanitari bravi e tempestivi, la forza stessa del ragazzo, l’affetto che gli è piovuto addosso dopo quel maledetto schianto. Tutto questo ha di certo contribuito a migliorare le condizioni di Marco Talamelli, il giovane bagnino che lo scorso 9 luglio è stato protagonista – con la sua moto - di un pauroso incidente sulla Flaminia, dalle parti di Carrara di Fano. Il ragazzo ora è dolorante ma sveglio, e ce la sta mettendo tutta per riprendersi la sua vita.

LEGGI LA DINAMICA DELL’INCIDENTE ACCADUTO A MARCO TALAMELLI

In un primo momento le sue condizioni erano risultate stabili. Ora la buona notizia: Marco sta meglio. Ci vorrà del tempo, ma la speranza sta avendo la meglio sullo spavento dei primi giorni. Il bagnino aveva un’arteria recisa, e i sanitari accorsi sul posto gli hanno letteralmente salvato la vita. Poi ore e ore d’interventi chirurgici. Il 29enne di Rosciano ha riportato fratture agli arti e al bacino. E ora c’è da stringere i denti, ma si può tornare a guardare avanti con fiducia. Il padre Mauro – con cui gestisce una spiaggia in concessione a Baia Metauro – lo attende a braccia aperte. E con lui i tantissimi che, dopo l’incidente, hanno dato via a un vero e proprio tam tam di messaggi di speranza sui social.








Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2018 alle 17:42 sul giornale del 23 luglio 2018 - 4288 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, incidente stradale, rosciano, carrara, incidente moto, articolo, carrara di fano, Simone Celli, marco talamelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWQL





logoEV
logoEV