Cumuli di plastica fuori dal cassonetto: un’altra “discarica a cielo aperto” in via De’ Gabrielli

1' di lettura Fano 22/07/2018 - Plastica dentro, plastica fuori, plastica intorno. Insomma, un mare di plastica, anche lì dove non dovrebbe stare. Nelle isole ecologiche di via De’ Gabrielli continua ad andare in scena lo scarso senso civico di alcuni cittadini. Dopo i ripetuti episodi di circa un mese fa, questa volta è successo qualcosa di ancora più grave all’altezza dei primi cassonetti visibili sulla destra provenendo dall’Inps.

Si direbbe che - una volta riempito il grande contenitore giallo - una o più persone abbiano pensato di accatastare in strada i loro rifiuti in plastica senza attendere il regolare passaggio di Aset. Una scena davvero poco edificante, soprattutto se si considera che si tratta di una zona di passaggio anche per alcuni vacanzieri che – in questa fortunata stagione turistica – hanno scelto di alloggiare in un quartiere così strategico per raggiungere centro e mare.








Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2018 alle 23:39 sul giornale del 23 luglio 2018 - 945 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, rifiuti, raccolta differenziata, redazione, degrado, san lazzaro di fano, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWRK





logoEV
logoEV