Ciao Domenico: sogni, ricette e aspirazioni del motociclista scomparso a Calcinelli

2' di lettura Fano 20/07/2018 - Ricette ad hoc per malati oncologici. C’era questo nella tesina scritta per la maturità da Domenico Di Martina, il 24enne che ha perso la vita in un incidente stradale - a Calcinelli di Colli al Metauro - nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 luglio. L’aveva dedicata alla madre, che se n’era andata appena quattro anni prima. Questo era Domenico. Un ragazzo sensibile, positivo, pieno di sogni nel cassetto. Un cassetto che era ancora tutto da aprire.

Lo dicono i tantissimi messaggi su Facebook, che tra dolore, cordoglio e ricordi celebrano la memoria di questo ragazzo che ora non c’è più, ma che non scomparirà tanto facilmente dal cuore di chi gli ha voluto bene. E gliene vuole ancora, nonostante la sorte. Lo chiamavano “Domi”, viveva con il padre a Lucrezia di Cartoceto, mentre il fratello maggiore si era trasferito da poco a Villanova. Stava tornando da casa sua, la notte del terribile schianto.

Domi aveva origini siciliane, ma la mamma era del nord Italia. Amava la cucina – la famosa tesina resterà negli annali dell’istituto alberghiero Santa Marta di Pesaro -, ma anche le moto, con cui avrebbe voluto intraprendere tanti viaggi, pure in Europa. Lavorava da poco all’Hotel Astoria, al Lido di Fano, ma aveva progetti che andavano ben al di là dei confini italiani. La sua grande meta? Barcellona. Sognava di andare lì, prima o poi, con i suoi piatti e le sue tante idee, pronte per essere tirate fuori dal cilindro.

In attesa di approdare in Spagna - magari in sella alla sua amata moto -, Domenico si era già fatto notare in diversi posti. In una pasticceria di Lucrezia, in Puglia, persino in un importante hotel di Londra. Lui, la cucina, ce l’aveva nel sangue. Aveva la stoffa dello chef, la grinta del motociclista e la verve di J-Ax, il suo idolo musicale con cui era riuscito anche a fare una foto. Il ricordo di Domenico rimarrà per sempre acceso anche grazie a quello scatto. E, con lui, anche quello della sua immensa voglia di vivere.








Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2018 alle 17:15 sul giornale del 21 luglio 2018 - 4946 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, incidente stradale, calcinelli, articolo, colli al metauro, Simone Celli, domenico di martina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWPl





logoEV