Festa del patrono, torna l’immancabile tombola di San Paterniano (mentre il gioco in scatola va a ruba)

tombola di fano san paterniano 1' di lettura Fano 09/07/2018 - Martedì 10 luglio, ore 22 30, tutti in piazza per sfidare la Dea della Fortuna. Le modalità sono arcinote. Come ogni anno andrà infatti “in scena” la tombola di San Paterniano, irrinunciabile iniziativa tutta fanese che contraddistingue la festa del patrono. Il ricavato, come di consueto, andrà in beneficienza. Per chi non potrà esserci una valida alternativa: il gioco in scatola della Tombola di Fano, un successo inatteso già prossimo alla ristampa.

Come sempre Piazza XX Settembre si riempirà di persone, tutte con in mano una o più cartelle da 2,50 euro l’una. I premi in palio sono i seguenti: 250 euro per la quaterna, 500 per la cinquina e, per l’ambita tombola, 1250. Chi acquisterà almeno una cartella ne uscirà comunque vincitore, perché contribuirà a fare una buona azione: i proventi della vendita andranno infatti nelle casse della mensa dell’Opera Padre Pio.

L’appuntamento sarà possibile grazie alla sinergia tra il Comune di Fano, l’Acli di Sant’Orso, la Carifano e il Credito Valtellinese. Il tutto verrà anticipato da un appuntamento per i più piccoli. Alle 17 30, alla MeMo, si potrà infatti giocare con la Tombola di Fano, ideata e realizzata dall’associazione Le Persich. Tutti gli altri dovranno aspettare la ristampa di questo richiestissimo gioco in scatola. In alternativa, la sera, c’è pur sempre la piazza.








Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2018 alle 16:13 sul giornale del 10 luglio 2018 - 1188 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, redazione, san paterniano, festa del patrono, tombola, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWqf





logoEV
logoEV