La piazza? Un parco giochi: dal 5 luglio tornano i “Giovedì sotto le stelle” dedicati a bambini e famiglie

Giovedì sotto le stelle 3' di lettura Fano 04/07/2018 -  Divertimento, sostenibilità, arte. Tutto questo ad altezza bambino. Sono i pilastri di un’iniziativa che torna per il secondo anno consecutivo. Dal 5 luglio, infatti, sarà di nuovo la volta dei “Giovedì sotto le stelle”, con tante attività pensate per i più piccoli sull’onda del successo dell’edizione 2017 (come dimostrano le foto in fondo all’articolo).

Dai giochi di un tempo all’animazione vera e propria, in otto serate a cadenza settimanale fino al 23 agosto. Appuntamento ogni giovedì in Piazza XX Settembre, dalle 21 alle 23. Si comincia con Ar Fun Animasion e “Piazza sotto assedio”, tra giochi e travestimenti per andare alla scoperta delle nostre tipicità. Serata speciale, il 12 luglio, quando i bambini si potranno divertire con la Fano dei Cesarini, inserita nel programma della settimana romana che coinvolgerà tutta la città dal 9 al 15 luglio. Per l’occasione è prevista anche un’apposita “corsa delle bighette”. Il 19 toccherà al Ludobus dei Balocchi, e a Giuliano Vitali con la sua bottega di Geppetto. Il 26 luglio si ripeterà, invece, la formula della prima serata, mentre il 2 agosto sarà la volta di Caimercati e dei giochi di un tempo. Il 9 agosto saliranno in cattedra – si fa per dire – Legambiente e Aset con le loro attività che sensibilizzano all’ecosostenibilità, mentre il 16 si ripeterà il programma del 2. La serata finale sarà invece una sorpresa, ma gli organizzatori si sono già lasciati sfuggire che al centro ci saranno la musica e le arti figurative.

Questo, in sintesi, il programma dell’iniziativa, costantemente aggiornato sulla pagina Facebook di Fano Città dei Bambini. E sono soltanto alcuni dei momenti a favore dei più piccoli pensati dall’amministrazione comunale, sparsi durante l’anno anche all’interno di altri eventi. Tanto che, per il prossimo anno, si sta già pensando a una brochure ad hoc. “C’è stata una crescita esponenziale degli eventi dedicati ai bambini”, ha rimarcato il sindaco di Fano Massimo Seri, ricordando i laboratori inseriti all’interno di Passaggi Festival, ma anche del Festival del Brodetto, di Fano Jazz by The Sea, del Carnevale e della due giorni dedicata agli artisti di strada. “Vogliamo migliorare ogni anno – ha concluso -, e questa volta il valore aggiunto sarà rappresentato dalla Fano dei Cesarini”.

A presentare la nuova edizione di “Giovedì sotto le stelle” sono state Paola Stolfa, Elisa Bilancioni e Fabiola Tonelli del laboratorio Città delle bambine e dei bambini. Proprio la Stolfa ha ricordato che lo scopo è sempre quello di mettere la città nelle mani dei più piccoli. Gli organizzatori hanno poi sottolineato come lo scorso anno siano stati molto soddisfatti anche i commercianti del centro. “Fano, di recente, ha fatto registrare una certa vivacità che ha sorpreso anche chi viene da fuori, tra cui anche alcuni pesaresi. E poi li avete visti i video di Catena Fiorello?”, ha concluso la Stolfa riferendosi ai filmati pubblicati dalla scrittrice sulla sua pagina Facebook, in cui esprime parole di elogio spassionato per la nostra città. Fano, un posto vivo e pieno di iniziative, dunque. Anche e soprattutto per i bambini. “I momenti pensati per loro sono così tanti che a volte sono in contemporanea, e non è facile coordinarsi – hanno detto gli organizzatori -, ma è di certo un fatto positivo”.








Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2018 alle 17:11 sul giornale del 05 luglio 2018 - 542 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, bambini, redazione, eventi, fano città dei bambini, piazza xx settembre, giovedì sotto le stelle, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aWhe





logoEV
logoEV