Addio a Carlo Moscelli, il sindaco: "Ricordo le tue notti in consiglio comunale per riferire alla città. Grazie di tutto"

carlo moscelli 1' di lettura Fano 28/06/2018 - Con Carlo Moscelli se ne va la figura forse più nota e rappresentativa dell'anima della città, di cui era profondamente innamorato, di cui ha sempre scritto e parlato, con immutata passione, per tutta la vita, fino agli ultimi giorni, prima sui giornali e alla radio, poi tramite i social.

Addio Carlo, e grazie per avermi, anche personalmente, onorato della tua amicizia!

La città tutta ti è grata e ti piange commossa. L'Amministrazione comunale ti ricorda per lunghissimi anni sui banchi del Consiglio Comunale (eri il quarantunesimo consigliere, ricordi?) fino a notte tarda, per poter riferire ai cittadini, con libertà di pensiero e grande professionalità, delle attività politico-istituzionali, quando ancora non c'erano né smartphone né streaming.

Le tue battaglie per la città ci siano di insegnamento e di stimolo a fare meglio.


da Massimo Seri
Sindaco del Comune di Fano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2018 alle 11:01 sul giornale del 29 giugno 2018 - 889 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, sindaco, massimo seri, carlo moscelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aV5f





logoEV