Al Bastione Sangallo arriva Bastione e Grazie, micro-festival dell'editoria

2' di lettura Fano 27/06/2018 - Nella suggestiva cornice storica del Bastione Sangallo di Fano, da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio prenderà vita Bastione e Grazie: Segmenti di editoria, la prima edizione del micro-festival a cura della casa editrice fanese Aras Edizioni, in collaborazione con ISIA di Urbino, Associazione Bastione Sangallo e Passaggi Festival della Saggistica.

Tre giornate di appuntamenti il cui obiettivo principale è di indagare gli orizzonti dell’editoria attraverso i suoi professionisti, affrontando tematiche trasversali, non solo di carattere tecnico, ma anche culturale e sociale.

Si parte venerdì 29 giugno ore 18:00 con “Zampe di farfalla, ali di pipistrello. Un libro è diverso dalla somma delle sue parti”, un incontro per scoprire e imparare come si costruisce un libro, sia dal punto di vista tipografico che dal punto di vista grafico. Interverranno per l’occasione il Diretto dell’ISIA di Urbino Jonathan Pierini e i docenti Giuseppe Biagetti e Marco Tortoioli Ricci. La giornata si concluderà con il “Concerto Nananana”, in collaborazione con Agenzia di Plastica, alle ore 21:00.

Sabato 30 giugno alle ore 18:00 è previsto il laboratorio, inserito anche nel programma laboratori per adulti di Passaggi Festival della Saggistica, “The Friday Project: genesi, prospettive e criticità di una rivista online”. Interverranno le rappresentanti della rivista The Friday Project: la giornalista e fotografa Laura Novara, l’art director e designer Maria Luisa Spera, la design editor Chiara Casciotta e l’editor Elisabetta Cerigioni. Modererà l’incontro la docente dell’Università di Camerino Marta Magnanini.

Alle 21:00 il secondo appuntamento della giornata, tutto dedicato alla satira, con ospiti di eccezione della scena satirica web contemporanea: Vittorio Lattanzi, autore di Lercio.it, e Alessandro Ciacci, scrittore e stand-up comedian, con “Lo stato della satira. In quale direzione va l’Italia?”.

Domenica 1 luglio si chiuderà il programma della I edizione del micro-festival con l’incontro delle 18:00: “Prevenire la violenza con un nuovo immaginario”. Saranno presenti l’editrice di Settenove Monica Martinelli e l’insegnante e curatrice del Festival per l’infanzia Stacciaminaccia Francesca Genova, le quali interverranno sulla questione della prevenzione della violenza a partire già dall’età prescolare, dando strumenti di comprensione e apertura al bambino anche attraverso la lettura.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2018 alle 23:40 sul giornale del 28 giugno 2018 - 360 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, aras edizioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aV4R





logoEV
logoEV