Rifiuti e inciviltà, in via De’ Gabrielli sacchi aperti fuori dai cassonetti. I residenti: “Succede da settimane” [FOTO]

1' di lettura Fano 25/06/2018 - Sacchi chiusi, sacchi aperti. In ogni caso sacchi pieni di immondizia, e poggiati a terra come se attorno non ci fossero dei cassonetti. È lo squallido scenario che da settimane si ripete in una delle isole ecologiche di via De' Gabrielli. Dove qualcuno, ogni tanto, fa sparire i sacchetti a terra. Ma qualcun altro, puntualmente, torna e ne lascia altri proprio lì.

Una cosa è certa: gli autori di questo gesto - illegale, va ricordato - sono recidivi. Lo sanno bene i residenti di quella parte di strada. Si tratta, nello specifico, dell'isola ecologica di via De' Gabrielli che confina con via Veneto, nel tratto che conduce all'Eurospin. Praticamente nel quartiere San Lazzaro, ma a un passo dal centro e dal mare.

Il problema non è soltanto il gesto in sé. A preoccupare è anche la presenza di sacchetti talmente colmi da non poter essere neppure chiusi, con il rischio che l'immondizia si sparpagli a terra. Soprattutto, ci s'interroga sul perché questi incivili della porta accanto - probabilmente sempre gli stessi – continuino a gettare i propri rifiuti fuori dai cassonetti. E ne abbiano fatto un’abitudine.








Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2018 alle 14:29 sul giornale del 26 giugno 2018 - 475 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, rifiuti, raccolta differenziata, redazione, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aVXI





logoEV
logoEV
logoEV