Incontriamoci: assemblea degli iscritti e degli elettori del Partito Democratico

2' di lettura Fano 24/05/2018 - A distanza di 2 mesi dalla riflessione aperta sull'esito negativo delle elezioni politiche del 4 marzo nella precedente assemblea comunale, poi proseguita con incontri nei singoli circoli, e dopo l'ottimo successo dell'iniziativa di 2 settimane fa, con Pierluigi Castagnetti, ricordando la grande figura politica di Aldo Moro a 40 anni dalla tragica morte, domani sera 25 maggio alle 21, nella sala riunioni della bocciofila "La Combattente" in via Tito Speri, si terrà un'Assemblea con gli iscritti e gli elettori del PD di Fano.

Aprirà i lavori il presidente dell'Assemblea, Enrico Nicolelli, introdurrà il Segretario del PD Fano, Ignazio Pucci e interverranno il Segretario del PD di Pesaro Urbino, Giovanni Gostoli, e l'Onorevole Alessia Morani. Sarà un'occasione importante per riprendere le fila del dibattito sulla situazione politica nazionale, mentre si sta formando un Governo tra Movimento 5 Stelle e Lega che ci preoccupa sia nei metodi, poco rispettosi della Costituzione e per nulla innovativi per le logiche spartitorie e opache delle decisioni, che nel merito viste le diverse proposte demagogiche e populiste del cosiddetto "contratto di governo".

Sarà anche un momento di confronto partecipato e costruttivo sia sulle dinamiche politiche nazionali e locali che sul futuro del nostro partito per... RIPARTIRE INSIEME, come recita lo slogan del volantino dell'iniziativa. Siamo convinti infatti che, oggi più che mai, ci sia ancora tanto spazio di azione per un partito riformista, europeista e responsabile come il PD ha dimostrato di essere con il percorso di riforme e i tanti risultati positivi ottenuti dagli ultimi governi. Certo vanno corretti gli errori, occorre metter da parte i personalismi e le risse interne e bisogna ricostruire un dialogo con la società a partire dagli anelli più deboli.

Il PD può e deve ripartire con slancio a patto che sappia, con coraggio e umiltà, riconnettersi con il sentimento comune del Paese, quello reale e anche quello virtuale, non per aderire all'ondata di odio e non per far leva sulle paure, ma per capire lo stato d'animo profondo della società e quindi accompagnare e stimolare percorsi di inclusione e di riscatto sociale e promuovere e far crescere la fiducia nell'Italia e negli italiani. Per questo è fondamentale che il PD si attrezzi, a partire dall'opposizione a livello nazionale, ritrovando insieme le idee e le motivazioni per rappresentare al meglio un Paese straordinario come il nostro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2018 alle 18:28 sul giornale del 25 maggio 2018 - 262 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aUUQ





logoEV