SEI IN > VIVERE FANO > CULTURA
comunicato stampa

Prorogata in Mediateca la mostra sulla Grande Guerra

1' di lettura
407

Data la rilevanza culturale per la città di Fano, per i suoi abitanti e per il territorio, della mostra sulla Grande Guerra "La guerra di carta (1915-1918)", le associazioni e gli enti promotori hanno deciso di prorogarne l'apertura fino al 31 maggio.

La mostra, allestita presso la Memo - Mediateca Montanari è stata realizzata con i documenti del Comune di Fano depositati presso la locale sezione dell'Archivio di Stato. L’esposizione prevede una selezione di circa 80 documenti e si articola lungo sei sezioni: la guerra in città; l’assistenza durante la guerra; la propaganda; guerra, beneficenza e business; la donna durante la Prima guerra mondiale; Caporetto.

La mostra sarà visitabile, negli orari di apertura della Mediateca, fino al 31 maggio 2018. Per le scuole è prevista una visita guidata ad hoc. Le classi interessate possono prendere contatto con la Mediateca Montanari tel. 0721 887343 rnemoinfo@comune.fano.pu.it o al cellulare 3474839114. Le visite guidate, condotte dai curatori della mostra, Sara Cambrini e Marco Labbate, gratuite e della durata di un'ora, sono previste nei giorni martedì 22, mercoledì 30 e giovedì 31 maggio dalle ore 9 alle 13.

Le associazioni e gli enti promotori: ISCOP - Istituto di Storia Contemporanea della Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Fano - Assessorato alle Biblioteche e alla Memoria, Archivio di Stato di Pesaro Urbino - Sezione di Fano, Mediateca Montanari, Biblioteca Bobbato, Associazione Un Mondo a Quadretti, con il sostegno del Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri


ARGOMENTI

dagli Organizzatori


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2018 alle 15:34 sul giornale del 19 maggio 2018 - 407 letture