SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Scattava foto sotto le gonne nei supermercati: assolto

1' di lettura
2231

Oltre una decina di fondoschiena, possibilmente immortalati da sotto la gonna. Era stato questo il “bottino” di un 60enne di Saltara, prima di venire beccato dalla vigilanza dell’Auchan mentre scattava foto intime alle ignare clienti. Sono trascorsi quasi due anni, e proprio in questi giorni il capitolo si è chiuso con una sentenza di proscioglimento.

Le fotografie erano state scattate durante l’estate del 2016. Dopo essere stato pizzicato dalla sorveglianza dell’ipermercato fanese, l’uomo – un pensionato sposato con figli - era poi stato denunciato dagli agenti del commissariato di Fano. Immediato il sequestro del cellulare. Accusato di molestie, era così finito sotto processo, conclusosi con la richiesta di proscioglimento da parte del pm Federica Guarrella e con l’assoluzione decisa dal giudice Lorena Mussoni.

Le ragioni della sentenza? La “tenuità” del fatto. Le vittime degli scatti – realizzati anche in altri supermercati, prima di essere stato colto in flagrante all’Auchan – non si erano accorte di niente. Le donne sono state infatti interpellate, dopo essere state riconosciute grazie alle telecamere di sorveglianza. Nessuna ha voluto sporgere denuncia nei confronti dell’uomo. Una delle vittime è stata risarcita.



Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2018 alle 18:47 sul giornale del 18 maggio 2018 - 2231 letture