SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Facebook, verde pubblico e insulti. M5S: "Solidarietà alla polizia municipale"

1' di lettura
404

polizia municipale

Le ingiurie rivolte sui social all'indirizzo del Corpo di Polizia Municipale di Fano e del suo Vice Comandante Di Quirico sono certamente inaccettabili. Una cosa è infatti il legittimo diritto di critica, anche aspra, altra è il gratuito ricorso a insulti e contumelie, offensivi del decoro e dell'onore di un Corpo di Polizia che opera a servizio dell'intera comunità cittadina.

Se poi l'intento di tali intemperanze verbali fosse stato quello di sottolineare la singolare ipocrisia di un'Amministrazione che pretende dai cittadini ciò che essa stessa per prima non fa, allora bisogna osservare che la critica è stata pure rivolta ai destinatari sbagliati. Il Corpo di Polizia Municipale e la sua catena di comando, infatti, si limitano ad applicare le leggi e i regolamenti vigenti, seguendo gli indirizzi ricevuti dagli organi di governo della città. Sono invece questi ultimi che dovrebbero per primi farsi carico del decoro urbano, assicurandosi quanto meno che le aiuole e i giardini pubblici non somiglino a steppe incolte e che gli edifici municipali e i monumenti non siano invasi da erbacce di varie specie.

Per avere l'autorevolezza di minacciare sanzioni ai cittadini occorre che l'Amministrazione dia il buon esempio rispettando le regole che si è data e che chiede ai privati di osservare. La cura del decoro del patrimonio pubblico eserciterebbe una moral suasion, inducendo i cittadini a fare la loro parte di buon grado, e agevolerebbe non poco l'operato di vigilanza e repressione della Polizia Municipale alla quale va tutta la nostra solidarietà.



polizia municipale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2018 alle 14:40 sul giornale del 18 maggio 2018 - 404 letture