SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

San Lorenzo in Campo: chiusura di stagione al teatro Tiberini con Il canto dell’usignolo con Glauco Mauri e Roberto Sturno

1' di lettura
227

Si chiude la Stagione del Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo con la rassegna Teatri d’Autore, organizzata da AMAT, con il sostengo di Regione Marche e Comuni della provincia di Pesaro e Urbino. In scena mercoledì 2 maggio, (recupero della data spostata per neve), Il Canto dell’Usignolo, poesie e teatro di William Shakespeare.

Glauco Mauri e Roberto Sturno, accompagnati dalle musiche composte ed eseguite in scena da Giovanni Zappalorto, sono i protagonisti della serata, un vero e proprio canto che attraverso la poesia dei brani tratti da Enrico V, Come vi piace, Riccardo II, Timone d’Atene, Giulio Cesare, I Sonetti, Re Lear, La Tempesta, dà voce alle immortali opere di Shakespeare, «l’usignolo» che con il suo canto ci parla della vita di tutti noi.

Il canto dell’usignolo è una breve favola di Gotthold Ephraim Lessing. Un pastore, in una triste sera di primavera dice a un usignolo – «Caro usignolo, perché non canti più? Te ne stai muto da tanto tempo. Il tuo canto mi teneva compagnia: era così dolce, mi aiutava nei momenti di tristezza, mi era di tanto aiuto. Perché, caro usignolo, non canti più?» «Ahimè – rispose l’usignolo – ma non senti come gracidano forte le rane? Fanno tanto tanto chiasso e io ho perso la voglia di cantare. Ma tu non le senti?» «Certo che le sento – rispose il pastore – ma è il tuo silenzio che mi condanna a sentirle».

Informazioni: Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino 0721 3592515, 366 6305500 www.amatmarche.net, reteteatripu@amat.marche.it. Inizio spettacolo ore 21.15.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2018 alle 11:04 sul giornale del 28 aprile 2018 - 227 letture