SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sport, Panathlon Club: "Non ci sono formule magiche, vincere è metodo”

3' di lettura
533

Fra le iniziative del Club di Fano del Panathlon International, la serata conviviale, svoltasi venerdì sera alla “Bocciofila La Combattente”, è sicuramente una delle meglio riuscite, per numero e rappresentatività dei presenti, per l’importanza degli argomenti trattati e la qualità degli interventi.

Ricordiamo il tema. “Non ci sono formule magiche che regolano il successo: vincere è metodo”. In altre parole, e sviluppando tale enunciato, si è parlato di come portare l’esperienza di vita sportiva, costruita su valori alti e saldi, nella responsabilità quotidiana dell’amministratore pubblico e locale. Va subito chiarito che non è necessario avere un passato di atleta prestigioso, per saper applicare l’ attitudine all’ allenamento e alla fatica, l’ entusiasmo, l’ energia, lo spirito di squadra e di fertile collaborazione nel lavoro di chi rappresenta tutti i i cittadini nel “Palazzo”.

Ma non è certo per caso, se l’attuale Sindaco di Fermignano Emanuele Feduzzi, relatore principale della riunione e farmacista nella vita privata, può vantare una recente carriera di atleta in mountainbike, conclusa due anni fa, che lo portava a percorrere circa 20.000 km. all’anno. E non è certo per caso, se l’attuale Sindaco di Fano, Massimo Seri, anche lui presente, non dimentica mai i suoi trascorsi di arbitro ufficiale di calcio, esperienza preziosa – ha detto – per poter assumere rapide decisioni e per essere equilibrato interprete di regole generali in qualsiasi controversia.

Il Sindaco Feduzzi, che impronta il suo convincimento sull’ importanza dello sport nella vita, al messaggio del Barone De Coubertin, ha descritto la figura del Sindaco comunale paragonandola ad un allenatore; meglio ancora – ha precisato, uscendo dall’ ambito del campo di calcio –, ad un direttore d’orchestra, che sappia guidare un complesso di strumentisti con esiti di soddisfacente armonia.

Di fronte ad una folta platea, costituita dai due assessori allo Sport di Fano e di Fermignano, rispettivamente Caterina Del Bianco e Fiorella Paolini), da soci panathleti, da dirigenti federali e di associazioni sportive, il Presidente del Panathlon di Fano, Fabrizio Tito, ha prima di tutto accolto con una simpatica cerimonia tradizionale un nuovo socio, il dott. Luca Antognoni, un praticante assiduo di tante discipline sportive, in ognuna delle quali ha raggiunto risultati di tutto rispetto.

Il “Past President” avv. Luigi Marfori ed il Vice Presidente Sammy Marcantognini, hanno fatto, a nome del Club, gli “onori di casa”, presentando gli ospiti e introducendo il tema.

A chiusura della serata, il Sindaco Seri, - reduce dalla felice conclusione della vicenda della bomba inglese, che ha portato Fano sulle prime pagine di giornali e periodici -, ha giudicato molto interessante e sicuramente da emulare il progetto del Comune fermignanese, che mira a creare una “Città della Salute e della prevenzione”, progetto che va bene sia per i 9.000 abitanti della cittadina metaurense che per i circa sette volte tanti della “Città della Fortuna”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-03-2018 alle 13:05 sul giornale del 26 marzo 2018 - 533 letture