Elezioni 2018: M5S primo partito, boom Lega. Alle urne circa il 77% dei fanesi

Democratici e Riformisti per Chiaravalle 2' di lettura Fano 05/03/2018 - C’è chi ci vede la fine della vecchia politica, chi il trionfo del populismo. E chi entrambe le cose. A spoglio finito, la tornata elettorale di domenica 4 marzo ha regalato più di una perplessità sul futuro del Paese in termini di governabilità, ma anche alcuni indiscutibili verdetti. Perché se da un lato - a livello nazionale - si è alle prese con un vero e proprio rebus su chi dovrà formare la squadra di governo, a Fano - e non solo - ci sono almeno due vincitori: il Movimento 5 Stelle e la democrazia.

I fanesi non si sono risparmiati. I sondaggisti avevano paventato un appuntamento elettorale contrassegnato da una scarsa affluenza. Così non è stato, nemmeno nella Città della Fortuna. Il 77,1% degli aventi diritto si è infatti recato alle urne: è questo il dato registrato tra gli elettori per la Camera dei Deputati, anche se va detto che l’ultima volta aveva votato l’80,92%. Risultato analogo per il Senato: a votare è stato il 76,94%, mentre la volta scorsa il dato era stato dell’80,7%. A questi numeri vanno sommati anche i quasi 3mila che hanno espresso la loro preferenza dall’estero.

Ed è stato il trionfo dei grillini, che hanno portato a casa 12.239 voti (35.71%) per la Camera e 11.281 (35.27%) per il Senato. Il Movimento 5 Stelle è, di fatto, il primo partito della città in ordine di consensi. A seguire il Partito democratico, votato dal 22,13% per la Camera e dal 22.83% per il Senato. Tuttavia, a conti fatti, la seconda forza politica fanese è il centrodestra: la percentuale dei voti conquistati il 4 marzo è infatti del 32,16 % per la Camera e del 32,12% per il Senato. Anche qui si è registrato l’exploit della Lega (16.13% Camera e 16,68% Senato), seguita da Forza Italia (10,8% Camera e 10.67% Senato), Fratelli d’Italia (Camera 4.61% e 4,27% Senato) e Noi con l’Italia (0,62% Camera e 0,5% Senato). Liberi e Uguali si è invece fermata al 3,13% per la Camera e al 3,07 per il Senato.






Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2018 alle 18:25 sul giornale del 06 marzo 2018 - 1095 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, redazione, articolo, Simone Celli, elezioni 2018

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aSkb





logoEV
logoEV
logoEV