San Costanzo: al Teatro della Concordia il concerto di Natale sul palco The Niro con “Nowhere”

2' di lettura 21/12/2017 - Torna anche quest'anno il tradizionale concerto di Natale al Teatro della Concordia di San Costanzo, grazie alla collaborazione tra il Comune di San Costanzo – Assessorato alla Cultura e le associazioni culturali Bastione Sangallo e Rembò.

Quest'anno ad esibirsi la sera del 25 dicembre sarà The Niro, cantautore polistrumentista romano, acclamato dalla critica e dalla stampa nazionale per il carattere unico e innovativo dei suoi album. Ad aprire il live di The Niro, dalle ore 21.00, Peppe's Orchestra e Reborto in “Chicago Project”. Davide Combusti, in arte The Niro, è apprezzato da colleghi illustri che lo hanno chiamato ad aprire i loro concerti. Tra i tanti: Deep Purple, Amy Winehouse, Sondre Lerche, Carmen Consoli, Okkervill River, Caparezza, Malika Ayane, per la quale attualmente è anche autore.

Nel 2008 The Niro partecipa al Concerto del Primo Maggio a Roma e il MEI lo insignisce del Premio Rivelazione. Nel 2009 partecipa all’Italia Wave dove si esibisce cantando “Summertime” di Janis Joplin, brano che sarà incluso nella compilation di XL. “Liar” compare nel primo CD di Virgin Radio assieme a una serie di brani dei Radiohead e degli Editors; mentre “So Different” è incluso nella compilation di Mtv “Brand New” a fianco, ancora una volta, di nomi illustri, tra cui Iggy Pop.

Ha partecipato al Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove Proposte” con il brano 1969. Apprezzato anche all’estero, si esibisce soprattutto tra Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Ha collaborato con il manager dei Radiohead, Chris Hufford, al progetto Anti Atlas e compone anche per il cinema. Da ottobre 2017 The Niro è in tour con “Nowhere”, un film musicale da lui scritto che verrà portato in scena in diverse forme.

La prima sarà quella musicale. Al Teatro della Concordia di San Costanzo eseguirà la colonna sonora di “Nowhere” composta da 18 brani, tutti cantati, tra cui brani del secondo album Best Wishes ed 8 inediti. "I brani hanno funzione narrativa e danno voce ai personaggi. Qualche anno fa ho scritto un film musicale, una sorta d’incrocio tra Tommy e Quadrophenia. La storia racconta la vita di Andy, giovane mod che ha la sfortuna di distruggere tutto ciò che tocca.

Alcuni dei brani della colonna sonora finirono nell’album Best Wishes. Gli altri restarono inediti. Ho sempre coltivato l’idea di realizzare questo film, nel frattempo mi è venuta una gran voglia di eseguire dal vivo la colonna sonora completa di Nowhere, un caleidoscopio in cui si intrecciano le vite di wrestler, travestiti, assassini, alcolizzati, tra amore, odio, abbandono, solitudine e speranza. Welcome to Nowhere!".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2017 alle 11:21 sul giornale del 22 dicembre 2017 - 449 letture

In questo articolo si parla di san costanzo, spettacoli, Comune di San Costanzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aP75





logoEV
logoEV