SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

Spiaggia occupata abusivamente, bagnino multato in zona Gimarra

2' di lettura
2076

Nel corso della scorsa settimana, i militari dell’Ufficio Circondariale marittimo di Fano sono stati impegnati nell’attività di controllo e vigilanza nel territorio e nelle acque di competenza con l’obiettivo di verificare il rispetto dell’Ordinanza di sicurezza balneare e la repressione dei reati demaniali ed ambientali.

In particolare, in un tratto di spiaggia della località “Gimarra” presso una struttura balneare locale è stata accertata dai militari l’occupazione di suolo demaniale marittimo per una superficie di quasi 600 metri quadri realizzata mediante la posa di arredi balneari al di fuori dell’area regolarmente concessa. A carico del trasgressore, si configurano reati tra cui l’abusiva occupazione di suolo demaniale marittimo, per i quali il responsabile della condotta illecita è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Nel corso dell’attività Mare Sicuro 2017 indirizzata alla verifica del rispetto dell’Ordinanza di sicurezza balneare ed alla sicurezza dei bagnanti in generale, in un tratto di arenile destinato alla pubblica fruizione i militari dipendenti hanno assicurato la mancanza di alcune dotazioni di sicurezza presso la postazione di salvataggio, notificando a carico del responsabile una sanzione amministrativa pecuniaria. Da ultimo, con lo scopo di evitare infortuni e disgraziati incidenti di bagnanti e diportisti lungo il litorale fanese, l’ufficio Circondariale marittimo di Fano rinnova l’invito a tutti coloro che usufruiscono del mare affinchè si tengano condotte responsabili ed in linea con le più basilari norme di sicurezza balneare e della navigazione.

Gli utenti del mare sono sensibilizzati a voler utilizzare e tenere in perfetta efficienza a bordo della propria unità navale le previste dotazioni di salvataggio sia individuali che collettive. Con l’approssimarsi del ferragosto e delle prossime festività, l’Ufficio Circondariale marittimo di Fano e l’Ufficio Locale marittimo di Marotta metteranno in campo il massimo sforzo di uomini e mezzi al fine di garantire la massima presenza dei militari del Corpo lungo il litorale confidando nel buon senso dei bagnanti.





Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2017 alle 11:29 sul giornale del 01 agosto 2017 - 2076 letture