Azzardo: il gioco online vince a Fano

3' di lettura Fano 12/06/2017 - Prosegue nelle Marche la lotta al gioco d'azzardo. E' nostra una delle migliori leggi regionali di lotta all'azzardo e alla ludopatia messe in campo nonostante tutto l'impegno del quadro dirigente regionale però c'è ancora tanto da fare e lo sanno bene le associazioni del terzo settore che anche a Fano si impegnano costantemente in tantissimi progetti educativi per far sì che la ludopatia non diventi un problema sociale.

Il gioco però dalle nostre parti si è spostato, spesso non è fisico ma è digitale ed allora ecco che sorgono nuovi dubbi. Sino a qualche mese fa tutti i casinò online erano considerati sicuri ma le truffe nella rete abbondano ed allora è bene che si presti attenzione, infatti oggi persino nel gambling virtuale come in quello reale, la possibilità di truffa è alta. Nella maggior parte dei casi esiste il modo di porsi al riparo: innanzitutto controllare bene lo spazio dove si intende giocare e cercare di assicurarsi della veridicità delle informazioni oppure affidarsi a siti internazionali di una certa portata come blackjackgeeks.it una sicurezza per chi intende avventurarsi nel magico mondo dell'azzardo virtuale.

A Fano il gioco online piace parecchio perchè sembra essere più discreto e meno invasivo rispetto a quello fisico. In Italia abbiamo circa 400mila slot machine e 100000 centri scommesse che sono sicure eppure le evasioni e le frodi esistono ugualmente, in rete si hanno le stesse problematiche, i reati forse sono differenti e meno noti rispetto a quelli del gioco fisico ma ogni volta bisogna prestare attenzione a non cadere nelle mani di chi crea siti farlocchi, anche in rete è possibile che ci sia chi usa i fondi dell'azzardo per nascondere illeciti. I siti vanno osservati con attenzione: il logo dello Stato ovvero il marchio AAMS, mette al riparo da qualsiasi genere di truffa perchè comunque una volta che è presente il logo chi gestisce il sito non può cambiare il payout cosa importantissima.

I fanesi lo hanno capito bene ed infatti pochissime sono le truffe registrate in questi mesi, mesi che vedono il netto incremento di giocatori virtuali. Nota positiva del gioco digitale continua ad essere la quasi certa impossibilità di cadere nella dipendenza infatti i protocolli imposti dai regolamenti internazionali impongono che esista persino una sorta di timer che monitorizzi il tempo di gioco rendendo difficile il rimanere connessi sullo stesso portale per più di un certo numero di minuti, inoltre persino le somme investite non possono superare un certo tot, e, se non bastasse ogni sito d'azzardo legale spiega i metodi e i motivi per cui si cade nella ludopatia.

Il gioco virtuale dalle nostre parti piace perchè è al riparo da curiosi e occhi indiscreti, ci si può connettere sempre da tablet, pc o smartphone, quando si vuole senza dover sottostare a orari particolari.

Il gioco digitale è indubbiamente per un pubblico differente: giovani e studenti investono circa 20 euro al mese nel gioco, per puro relax, mentre gli under 40 sembra usino circa 100 euro per questo particolare passatempo, non tutti vincono ma tutti i giocatori digitali sono coscienti delle difficoltà di raggiungere il payout molto più dei giocatori del bar sotto casa.






Questo è un articolo pubblicato il 12-06-2017 alle 10:30 sul giornale del 12 giugno 2017 - 217 letture

In questo articolo si parla di redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKfP