Rugby, il Pieve di Cento passa a Fano

2' di lettura Fano 27/03/2017 - Ultimi dieci minuti fatali al Fano Rugby che cade in casa nel quinto turno dei play off promozione per la serie B fallendo così l’obiettivo della terza vittoria casalinga consecutiva.

Al “Falcone-Borsellino” passa il Rugby Pieve 1971 e lo fa sfruttando il calo fisico della squadra fanese, arrivata a questo appuntamento con gli uomini contati e dopo una settimana di allenamenti a ranghi ridotti. A rompere l’equilibrio del match sono gli ospiti al settimo minuto, andando in meta e trasformando il relativo calcio franco. Ci mette otto minuti il Fano per andare a bersaglio e lo fa con Stefano Rossolini che al 15esimo realizza la meta del 5-7.

Prima dell’intervallo due calci di punizione, entrambi realizzati, fissano lo score sull’8-10. Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Franco Tonelli premono sull’acceleratore e i frutti si vedono al 23esimo quando Marco Sambuchi è lesto a trovare la via giusta consentendo ai suoi di portarsi avanti per la prima volta nella gara. Sul 13-10 e con meno di un quarto d’ora da giocare, i padroni di casa finiscono la benzina e gli ospiti ne approfittano realizzando altri 19 punti (3 mete più due trasformazioni) portando a casa l’intera posta in palio.

Il 10-29 finale ovviamente dispiace, ma viene visto con cauto ottimismo dal tecnico fanese Franco Tonelli: “Sapevamo che sarebbe stata dura – dice Tonelli – soprattutto perché in settimana non ci siamo mai allenati a pieno organico. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, fino al 30esimo sono stati praticamente impeccabili. Bravi, determinati e coerenti al piano di gioco preparato, siamo riusciti a mettere in difficoltà i nostri avversari nonostante fossimo contati e non in perfette condizioni fisiche. Bravi loro – conclude l’allenatore – che ci hanno creduto fino la fine e con pazienza sono riusciti a portare a casa il risultato”.

In seguito a questa sconfitta, perde terreno dai piani alti il Fano Rugby che ora è quinto a 10 punti. Davanti allunga ancora il Cus Ferrara (21), seguito dal Rugby Pieve (17), dal Forlì (15) e da Macerata (14). Domenica prossima inizia il girone di ritorno e i ragazzi del patron Francesco Livi saranno di scena a Macerata contro un avversario che, all’andata, entrò suo malgrado nella storia del team fanese che proprio contro i giallo-neri ottenne la sua prima storica vittoria nei play off.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2017 alle 12:49 sul giornale del 28 marzo 2017 - 318 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, rugby, Asd Fano Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aHSy