Bilancio di previsione 2017, Noi Città: 'Un bilancio approvato in tempi record. Notevoli vantaggi'

lista civica noi città (fano) 2' di lettura Fano 02/02/2017 - Il bilancio di previsione 2017 appena approvato conferma un asse politico chiaro che come amministrazione abbiamo adottato dall’inizio e che via via rafforziamo, tenendo conto dei cambiamenti della situazione economica e sociale e delle sue emergenze.

Abbiamo dato un grande impulso ai lavori pubblici e riservato una particolare attenzione al tema della giustizia sociale, il welfare. Nonostante la grave crisi economica e i tagli che abbiamo subito come Ente, questo è un bilancio di tenuta sul sociale perché profonda è sempre stata l’attenzione alle fasce deboli. Bandi Anticrisi, SIA Sistema d’inclusione attivo, Interventi basati su patti sociali con l’utenza per riavviare percorsi di autonomia.

A tale proposito è stato costituito un tavolo di coordinamento tra diversi soggetti istituzionali e del terzo settore che svolgono un ruolo attivo alla lotta alla povertà e nella promozione dell’inclusione sociale e lavorativa, denominato “Tavolo per la lotta alla povertà e per l’inclusione sociale”, per promuovere nuovi servizi ed opportunità rivolte alle vittime della crisi.

Per quel che riguarda il settore dei lavori pubblici il 2017 sarà l’anno degli investimenti per rendere la nostra città ancora piu’ bella. Riqualificazione dell’arredo urbano, piste ciclabili e scuole (vedi scuola elementare di Cuccurano- Carrara) saranno al centro dell’attenzione. Oltre alla realizzazione di opere già finanziate, come amministrazione saremo impegnati anche nell’elaborazione di progetti di riqualificazione di alcuni luoghi “nevralgici” del centro storico (Piazza Amiani, Piazza Costanzi, ma anche Via Cavour, Piazza Marcolini, il Pincio) affinchè diventino fortemente attrattivi per attività economiche e turistiche. Verranno realizzate anche le opere compensative alla terza corsia dell’A14, opere che daranno un impulso straordinario allo sviluppo del nostro territorio ed una spinta al tessuto economico dei settori legati alle opere infrastrutturali.

E’ un bilancio approvato in tempi record.

Cio’ comporta notevoli vantaggi: approvare il bilancio comunale entro il 31/01/2017 significa innanzitutto “uscire” dalla cosiddetta gestione in “dodicesimi”, quella provvisoria, evitando l’inefficiente moltiplicazione degli atti, evitando l’impossibilità di programmare l’avvio di nuove iniziative e progetti nei tempi voluti, il rinvio di investimenti ed opere, ecc. In poche parole, si evitano conseguenze negative sulle capacità programmatorie, aumentando l’efficienza e l’efficacia dell’azione amministrativa. Ma pensiamo anche al fatto che l’intera attività dell’Ente puo’ essere sottoposta ad attività, sicuramente molto utili, di monitoraggio e verifica, che sono certamente impossibili con un bilancio approvato tardi.

Terminiamo dicendo che questo bilancio è frutto del lavoro e della professionalità di tante persone che con tanta dedizione hanno accompagnato il percorso della sua stesura.

A tutte loro va il nostro grazie.
Laura Serra – Consigliere Comunale Lista Civica Noi Città
Barbara Brunori - Consigliere Comunale Lista Civica Noi Città
Marco Savelli – Presidente Lista Civica Noi Città






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2017 alle 12:40 sul giornale del 03 febbraio 2017 - 578 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, bilancio, comune di fano, massimo seri, Noi città, lista civica noi città

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aF3X





logoEV
logoEV